Logistica del freddo: l’importanza di tracciare i prodotti

Il tracciamento e il monitoraggio dei consente di garantire la qualità di conservazione in ogni fase della logistica del freddo.

Oggigiorno, la logistica del freddo è diventata un ambito sempre più complesso: le maggiori distanze, la varietà dei climi attraversati, le regolazioni sempre più complesse e l’estrema termosensibilità dei prodotti hanno reso molto più difficile la vita alle aziende che devono garantire la qualità e la conservazione delle merci.

Logistica del freddo: l’importanza di tracciare i prodotti
Logistica del freddo: l’importanza di tracciare i prodotti

Come fare allora per assicurarsi che ogni carico arrivi a destinazione integro, evitando danni economi e all’immagine dell’azienda? Grazie al monitoraggio e al tracciamento della merce: tramite un datalogger, o registratore di temperatura, è possibile seguire in tempo reale la posizione e le condizioni termiche di un prodotto, raccogliendo i dati del tragitto.

Quali sono i vantaggi di questa operazione? Vediamoli subito!

Intervento immediato

I datalogger, oltre a registrare la temperatura, possono anche inviare un allarme in caso di temperatura troppo elevata o di ritardi nel trasporto. Questo permette di intervenire tempestivamente e risolvere il problema, prima che l’esposizione eccessiva alle alte temperature rovini il prodotto.

Migliori decisioni

Capire quando un prodotto è deteriorato o meno dal viaggio è molto difficile e pone non poche responsabilità sulle spalle dell’azienda che accetta la consegna. Con i registratori di temperatura, invece, è possibile sapere quanto tempo la merce è rimasta esposta a condizioni termiche non ottimali ed è quindi più facile per gli operatori svolgere l’attività di accettazione.

Miglioramento delle performance

La raccolta data non è utile solo nell’immediato, ma permette di ottimizzare anche le spedizioni future. Grazie alle informazioni raccolte dai datalogger (e processate da un apposito software), è possibile capire quali sono i punti deboli della Supply Chain, ossia quelli in cui vi sono maggiori rischi di uscire dai range di temperatura, e metterli in sicurezza, così da migliorare il servizio ed abbassare i rischi.

Dove acquistare gli strumenti per il monitoraggio

Air Sea Italia offre alle aziende un’ampia gamma di strumenti per il monitoraggio della logistica del freddo, inclusi datalogger e software per la gestione dei dati. I datalogger sono disponibili per ogni utilizzo, con diversi range di temperatura monitorabili, e sono tutti dotati di allarmi in caso di temperature eccessive e ritardi.

Lascia un commento