L’importanza di un blog aziendale per il content marketing


 

Oggi sempre più aziende aspirano a migliorare il proprio posizionamento organico nelle serp, per andare a raggiungere un pubblico in target ed aumentare i lead.

Se dal punto di vista SEO è importante avere un sito ben fatto, per andare ad intercettare un gran numero di long tail keywords è necessario disporre di molti contenuti. La sezione blog o news del sito può aiutare a raggiungere un gran numero di utenti grazie al content marketing.

Si tratta di selezionare degli argomenti affini all’azienda, fare un analisi del target, e iniziare a creare post coinvolgenti di nicchia. I contenuti non devono essere pubblicitari, ma devono descrivere bene quello che vogliamo comunicare. Attraverso l’insegnamento, lo story telling, o semplicemente riportando delle news, si attraggono gli utenti.
Se gli articoli sono originali e interessanti, non sarà difficile iniziare ad avere accessi qualificati.

Solo in quel momento quando gli utenti superano la soglia da voi individuata potete iniziare a creare anche contenuti promozionali con un rapporto 2 a 8 ( otto generici e 2 commerciali)

I post poi possono essere ridondati sui social network per conquistare un bacino di utenti altrimenti non raggiungibile. Anche in questo caso se gli articoli sono virali, genereranno traffico verso il vostro sito.

Inoltre il content marketing è utile per acquisire link di buona qualità, naturali ed in target (link baiting)

Gli step da seguire per preparare una campagna di content marketing sono questi:

  • Analisi degli obiettivi
  • Analisi del target
  • Scelta dei canali su cui ridondare il contenuto
  • Scelta di utilizzare la newsletter
  • calendario

Il calendario è molto importante, perché ogni canale ha i propri tempi, quindi la pubblicazione sul blog, sarà diversa come orari dalla pubblicazione sui social, e dall’invio della newsletter.

Il content marketing è una sorta di pubblicità educativa, prima di tutto perché l’utente ne viene a conoscenza tramite ricerca volontaria, o tramite feed, e lo scopo è quello di fornire informazioni di qualità in modo da costruire fiducia e stima nel brand.

Questo ad esempio è un articolo ideale per il content marketing, ha un tempo di lettura di 1,51 minuti, non è troppo lungo, e fornisce alcune informazioni necessarie a capire l’argomento senza entrare in dettagli che potrebbero annoiare o generare l’abbandono. Se si vuole entrare più nello specifico è consigliato farlo attraverso diversi post, in modo da incrementare il numero di accessi, non far cadere l’attenzione e generare traffico da ritorno.

Gli articoli dovrebbero però essere ricchi di immagini, video e infografiche in modo da migliorare la lettura, e suscitare emozioni differenziate.

Per approfondire l’argomento potete andare sul blog:
https://www.webcommunicationtools.com/