Le sigarette elettroniche salvano i giovani dal fumo


Da anni è iniziata la battaglia per evitare che i giovani italiani prendano il vizio del fumo, e per salvare i minorenni che purtroppo già hanno iniziato a fumare, grazie a campagne antifumo nei mass media nazionali. Laddove le campagne di sensibilizzazione contro la dipendenza dalla sigaretta tradizionale non ha funzionato, sembra che ci stia riuscendo la sigaretta elettronica.

Quello che per decenni è stato considerato simbolo di trasgressione e di libertà, di conquista, è stato surclassato e messo da parte da molti giovani e giovanissimi da una moda. Le sigarette elettroniche infatti sembrano diventare sempre più una moda più che un bisogno a causa di una dipendenza da nicotina, e i giovani, sempre più attenti all’apparire favoriscono l’e-cigarette alle sigarette tradizionali perchè trovano anti-sociale la caratteristica puzza del fumo che impregna vestiti, locali, mani e soprattutto l’alito.

Nonostante nel web soprattutto, vengano sparati nei vari canali informativi, dati spesso contrastanti sulla bontà delle sigarette elettroniche, i ragazzi stanno mantenendo vivo questo settore aumentando il consumo delle e-cigarettes a dispetto di quelle tradizionali.

Complice il caro della tassazione delle sigarette classiche, complice il fatto che ultime normative hanno vietato la vendita in modo più restrittivo di sigarette ai minorenni, questi ultimi si sono rivolti al mercato dello svapo e a quanto pare con enorme soddisfazione.

Uno studio tra i ragazzi residenti negli Stati Uniti, ha fatto emergere delle percentuali che fanno ben sperare a chi da sempre lotta per sconfiggere l’uso di sigarette classiche. mentre infatti nel 2014 la percentuale di ragazzi che fumava sigarette classiche era del 22%, oggi è calata del 7%, ed in contrapposizione è aumentato il vizio di svapare che vede un aumento dal 12% al 19%, mentre resta invariato l’utilizzo di narghilè. C’è da dire comunque che anche l’uso di sigarette elettroniche con nicotina è vietato in Italia ai cittadini che non hanno raggiunto la maggiore età, ma i dati restano confortanti in quanto alla repressione quasi fallita (molti minorenni fumano comunque), ciò che sta dando man forte sono proprio i dispositivi elettronici per svapare.

Nella fonte dell’articolo, puoi approfondire l’argomento sigarette elettroniche e giovani.

Articolo informativo gratuito, scritto dallo staff di Must500 grossista n°1 in Italia di sigarette elettroniche e accessori.