Le offerte per i vari villaggi turistici in Sardegna a confronto


La Sardegna è una meta molto ambita nelle vacanze estive. Ha la fortuna di essere bagnata da un mare limpido, di essere costellata dalla vegetazione tipica della Macchia Mediterranea e di essere una meta turistica molto ambita da adulti e ragazzi. I villaggi turistici sardi dono il fiore all’occhiello di questa regione: posizionati in zone tranquille, poco distanti dalle attrazioni dell’isola, come le spiagge incontaminate e solitarie, i locali alla moda e i percorsi naturalistici, ma con un’ampia offerta di servizi dedicati al benessere della persona e al divertimento. Un tempo, andare in ferie in uno dei tanti villaggi turistici in Sardegna era considerata una vacanza di élite, mentre ora, grazie anche a Internet, si possono cogliere vere e proprie occasioni. Ma sono veramente delle occasioni le proposte delle strutture ricettive dislocate nelle varie località sarde, oppure nascondono qualche insidia? Ecco perché è bene capire come intuire se un prezzo per una vacanza in Sardegna nei villaggi turistici sia veramente conveniente o è solo uno specchietto per le allodole.

Tutto quello che si deve sapere sulle offerte dei villaggi turistici in Sardegna.

E’ bene chiarire un punto fondamentale: nessuno regala nulla, e se il prezzo per una settimana in un villaggio turistico sardo sembra economico, sicuramente ci saranno degli extra da pagare. Di solito, una vacanza di questo tipo è chiamata Vacanza All Inclusive, perché comprende pernottamento in un alloggio minimo 4 stelle, pasti, animazione e attività (sportive e di intrattenimento), assicurazioni viaggio e quant’altro. E’ logico che il prezzo sia maggiorato rispetto a una settimana in un piccolo hotel, tant’è che in un albergo sardo qualunque si può prenotare anche per due notti, mentre in un villaggio turistico, il soggiorno minimo è di una settimana. Se si prenota tramite agenzia di viaggi, il prezzo sarà leggermente più alto rispetto al booking online per le commissioni, ma il tranello delle prenotazioni via Internet sono le condizioni di contratto. Alcuni villaggi turistici in Sardegna, per coprire la bassa stagione o riempire la struttura ricettiva durante l’estate, propongono offerte last minute con i servizi base, ossia il pernottamento e i pasti, mentre i servizi di intrattenimento non sono coperti e si devono pagare a parte, come ad esempio l’uso del centro benessere o della palestra, oppure l’ombrellone con lettino in spiaggia. Una volta prenotato e pagato, è difficile poi far valere le propri ragioni, perché le strutture ricettive sarde hanno adempiuto al minimo previsto per legge. La convenienza dei prezzi nei villaggi vacanze in Sardegna è data dall’attenzione dell’utente a questi piccoli dettagli: una vacanza in Sardegna e in un villaggio turistico deve essere puro piacere, non ulteriore stress.