Le coperture modulari sono il futuro degli eventi? No, sono già presente


Tempo fa ci si chiedeva se le coperture modulari sarebbero mai state in grado di sostituire location e palazzi con fondamenta ben salde e tonnellate di cemento. Oggi Coperture modulari ci consentono di creare location periodiche ma anche destinate a lunghe permanenze, sfruttando la modularità di materiali con tralicci layher, truss di alluminio e coperture ad hoc in base alle forme progettate.

Le coperture sono in grado di assumere l’aspetto che si desidera, dal semplice “capannone” a complicate intersezioni di sfere e parallelepipedi o piramidi, insomma qualsiasi forma che architettonicamente possa reggersi in piedi. Ovviamente sono strutture soggette a certificazione, non sarà infatti possibile mettere a repentaglio la sicurezza di nessuno. Sono il futuro delle location per eventi?

No sono già il presente, e da tempo. Nel 2006 Coca Cola girava il mondo montando e smontando una location costruita modularmente con i materiali sopra elencati, esponendo nelle principali piazze del mondo la coppa simbolo del più importante torneo calcistico, per l’italia fu scelta piazza del popolo. Ma come mai scelse proprio una struttura modulare? Facile, perchè a seconda delle geometrie delle piazza dove avrebbe esposto, sarebbe stato possibile rimodellare forme e dimensioni della struttura.

Oggi il mondo degli eventi è diventato un avanguardia delle tecnologie che lo circondano. Una struttura del genere può contare sull’utilizzo di metalli a ricco contenuto meccanico e tecnologico per le strutture portanti, teli resistenti che filtrano i raggi uv, impianti audio luci e video di altissimi livelli, ai quali si possono integrare regie, fonici, mixer.

Insomma, anche se sembrano oggetti scontati si tratta in realtà di attrezzature frutto di anni di sviluppo, ovvero il risultato di anni di test reali, nel mondo degli eventi che hanno portato le fabbriche e gli ingegneri a produrre materiali che insieme, non ci faranno rimpiangere di non stare in un palazzo o simili. In conclusione, le possibilità che ci offre una copertura modulare di ottenere un risultato ad hoc per il nostro evento sono praticamente infinite, cosa ci regalerà il futuro?