Le cassette di pronto soccorso in azienda


La sicurezza dei dipendenti oggi è tenuta d’occhio sia in ufficio che in ogni azienda ed è molto importante.
Per questo  oltre a consentire di lavorare a tutti in un ambiente salubre e  sicuro  , sul posto di lavoro oggi ci deve essere sempre una cassetta di primo soccorso per ogni bisogno.
A differenza delle fabbriche o dei cantieri, un ufficio è solitamente un luogo abbastanza tranquillo  in cui raramente si dovrebbero verificare degli incidenti ma ci possono sempre essere degli inconvenienti.
Capita  spesso magari di farsi piccole escoriazioni o di tagliarsi con la carta, o le forbici, o inciampare e  cadere e magari slogarsi una caviglia, ecc quindi si deve sempre essere pronti a ogni situazione e intervenire nel modo più opportuno.
Per questi problemi  bisogna avere quindi per legge a disposizione in ufficio un kit di pronto soccorso o una delle cassette di primo soccorso per intervenire con degli efficaci strumenti al momento giusto.
Queste cassette oltre ad essere   indispensabili, sono anche  obbligatorie per legge e sono vendute nei migliori siti di cancelleria online come http://www.ufficiodiscount.it/. Infatti con il Decreto Ministeriale n. 388 del 15 luglio 2003 si regola  l’attività di pronto soccorso  aziendale.
Questo decreto da una classificazione delle aziende che vengono in 3 gruppi (  A, B o C) e  per ognuno di essi da una diversa gestione di pronto soccorso.
La classificazione  dipende dalla tipologia dell’attività svolta da un’impresa, che guarda anche i vari fattori di rischio del luogo di lavoro stesso e  il numero di lavoratori che sono ivi presenti.

Le aziende del gruppo A o B devono avere cassette di primo soccorso, mentre quelle  appartenenti al gruppo C, ovvero le aziende con meno di tre dipendenti, devono almeno avere un pacchetto di medicazioni e sul sito http://www.ufficiodiscount.it/ si trovano anche quelli assieme a altri materiali per ufficio e per la sicurezza in ufficio o azienda.
Un’azienda del gruppo A, deve informare all’ Unità Sanitaria Locale competente in cui  è collocata la sua identità questo perché, in caso ci dovessero essere gravi problemi di sicurezza per i suoi lavotori, l’AUSL deve riuscire ad organizzare degli interventi mirati in emergenza.

Le cassette di primo soccorso e anche i vari pacchetti di medicazione che si vendono anche su http://www.ufficiodiscount.it/ devono essere posizionati nelle aziende in un luogo  visibile,   e di facile accesso a tutti. Devono  essere tenuti con cura ed attenzione e controllare periodicamente le scadenze dei vari medicinali per sostituirli se sono scaduti e se si utilizza qualche oggetto lo si deve poi riporre dentro  in ordine per trovarlo poi subito quando servisse di nuovo.
Il contenuto minimo della cassetta di pronto soccorso e del pacchetto di medicazione è  simile, cambiano di solito solo i quantitativi. La cassetta di pronto soccorso è obbligatoria se ci sono diversi dipendenti, il materiale in essa contenuto è per legge maggiore di quello del pacchetto medicazioni che è obbligatorio  quando i lavoratori  in azienda sono meno di tre.