Le affettatrici professionali vincono la sfida degustazione


salumeria_cavigar

Copy: cavigar

Il taglio al coltello dei salumi è un’arte molto difficile: per riuscire a ottenere un prodotto di qualità occorrono maestria, molta esperienza e un sapiente uso delle lame. Tuttavia, nonostante si tratti di una pratica molto affascinante, gli esperti del settore sostengono che per gustare al meglio prosciutto, mortadella e culatello è consigliabile che le fette siano molto sottili.

Lo stesso principio vale anche e soprattutto per prodotti più di nicchia, come un particolare salume realizzato da un produttore lunigiano con il 75% di carne di bufalo, o per un altrettanto originale prosciutto Bazzone di cinta senese affinato alle castagne e stagionato per 50 mesi. In virtù di queste lavorazioni d’eccellenza, anche alla norcineria toscana conviene dunque riporre i coltelli nel cassetto e fare spazio sui banchi delle cucine a un’affettatrice professionale per salumi.

Ma quale affettatrice è meglio acquistare? In commercio infatti esistono molti modelli che si differenziano in base alle esigenze di utilizzo: si passa dalle affettatrici a gravità, più adatte alla grande industria alimentare, a quelle verticali, utilizzabili anche per il taglio della carne, fino ai modelli manuali, decisamente più tradizionali.

Per orientarsi meglio e effettuare un acquisto mirato è possibile scorrere l’ampio catalogo online di Freccia Inox, azienda leader nella vendita di forniture tecniche per cucine professionali. Tutte le affettatrici professionali commercializzate sono Made in Italy con marcatura CE e realizzate in acciaio alimentare e nel pieno rispetto degli standard qualitativi e di sicurezza.

Ma oltre alle affettatrici c’è di più: Freccia Inox infatti mette in campo numerosi prodotti delle migliori marche per la ristorazione come forni professionali, abbattitori, vetrine refrigerate, impastatrici, contenitori e teglie, cucine, friggitrici, espositori, macchine per il sottovuoto e attrezzature per pasticcerie e bar.