Lavorazione lamiere: cosa influisce sulla qualità del taglio?

Nella lavorazione delle lamiere, oltre alla qualità dell’acciaio e dei macchinari, ai fini del risultato finale è importante anche l’esperienza dell’operatore.

La lavorazione delle lamiere è un procedimento piuttosto importante, visto che dalla sua esecuzione dipendono l’estetica del risultato finale, così come la durata e la resistenza dei materiali. Ma come si fa, quindi, ad ottenere un buon processo di lavorazione.

Vediamo tutti gli elementi fondamentali.

Scelta del materiale

Chiaramente, la scelta dell’acciaio da lavorare è la base per un lavoro ben eseguito. Disporre di lamiere di qualità, con un alto limite di snervamento e caratteristiche antiusura, consente di poter lavorare in modo più flessibile, senza preoccuparsi di compromettere il materiale. Per questo motivo è bene ricorrere ad acciai speciali, come l’Hardox o lo Strenx.

Lavorazione lamiere: cosa influisce sulla qualità del taglio?
Lavorazione lamiere: cosa influisce sulla qualità del taglio?

Scelta del metodo di lavorazione

Anche la modalità di taglio è importante. In genere, una delle tecniche più accurate è il taglio al plasma, specialmente se effettuato con una doppia torcia ad alta definizione, così da ottenere un taglio più lineare.

Esperienza dell’operatore

Purtroppo, anche avendo i materiali più qualitativi e i macchinari più all’avanguardia, senza un operatore esperto, il risultato non sarà ottimale. Durante procedure come l’ossitaglio o il taglio al plasma, infatti, l’acciaio è soggetto ad una deformazione termica che le macchine non sono in grado di gestire.

Ecco perché la presenza di un operaio competente è fondamentale per gestire la deformazione, ridurre i sovrametalli e, di conseguenza, evitare operazioni asportazione del truciolo in eccesso, con un risparmio di tempo e di materiale.

L’importanza di un buon servizio

Alla luce di queste considerazioni, diventa fondamentale trovare un servizio capace di garantire tutti e 3 questi aspetti. Tecnomeccanica Fidenza, azienda in provincia di Parma specializzata nella lavorazione di lamiere, mette a disposizione dei propri clienti i migliori acciai sul mercato (Hardox, Strenx, Weldox), macchinari di qualità (Soitaab Combinato Ossitaglio-Plasma) e un’esperienza nel mercato che comincia nel 1980.