Lavello da campeggio


Lavello da campeggio: autonomo e indipendente.

 

Il Lavello da campeggio è uno degli strumenti più utili da portare con sé quando si decide di trascorrere le proprie vacanze in tenda.

Per “sopravvivere” ad una vacanza di questo tipo è infatti necessario segiuire alcune regole e sopratutto avere la strumentazione giusta, come il lavello da campeggio sempre con sè.

Ecco allora alcuni consigli che vi permetteranno di vivere a 360° una favolosa vacanza in campeggio:

  1. Scegliete la tenda giusta. Sembra scontato ma non lo è. Non vanno bene le tende da campeggio di dimensioni eccessive o di dimensioni troppo ridotte.
  2. Puntate alla cucina semplice. In questo modo eviterete di portare alimenti che non solo ingombrano ma che possono anche deperire. Anzi un importante consiglio, è sicuramente quello di preparare sempre i piatti fuori dalla tenda. Ciò per non correre il rischio di creare una condenza che può portare anche a soffocamento da monossido di carbonio.
  3. Prima di partire controllate tutta l’ attrezzatura. In questo modo eviterai d’incappare in spiacevoli situazioni.
  4. Ricordate di entrare in tenda sempre a piedi nudi. Nonostante potrà risultare poco pratico togliere e rimettere le calzature ogni volta, è importante perché in questo modo avrete una tenda più pulita. Anche in campeggio l’igene è importante!

Proprio perchè l’igiene è basilare in ogni luogo e in ogni situazione, potrebbe essere una buona idea munirvi anche di un lavello da campeggio. Utile per lavare le stoviglie o le mani anche in situazioni in cui si è lontani da centri abitati.

Il lavello autonomo MovingWater, ad esempio, è totalmente autonomo e indipendente. Ciò vuol dire che non richiede nessun collegamento a tubature idriche e/o fognarie ed è facilmente trasportabile.

Per scoprire di più su questo prodotto visitate l’e-shop movingwater.it.