L’AD Mauro Moretti: “Allo stadio in sicurezza con le tecnologie di Leonardo”


La Serie B beneficia della tecnologia di Leonardo: l’azienda guidata da Mauro Moretti lavorerà per aumentare il livello di sicurezza degli impianti sportivi di Lega B, come prevede il Memorandum of Understanding siglato lo scorso 20 dicembre.

Mauro Moretti, Amministratore Delegato di Leonardo

Leonardo-Finmeccanica: le dichiarazioni dell’AD Mauro Moretti sull’accordo con Lega B

Migliorare la sicurezza negli stadi: con questo obiettivo Mauro Moretti, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Leonardo-Finmeccanica, ha siglato lo scorso 20 dicembre un Memorandum of Understanding con B Futura, società di Lega B specializzata nello sviluppo infrastrutturale degli impianti sportivi. In base all’accordo, di durata triennale, Leonardo metterà a disposizione della società il proprio know-how in materia di sicurezza e innovazione tecnologica per la costruzione di nuove strutture e l’ammodernamento di altre già esistenti. Se il Presidente di Lega B ha definito il Memorandum “un salto di qualità” per l’intero mondo calcistico, Mauro Moretti ha commentato: “Quando io vado allo stadio voglio sentirmi al sicuro e divertirmi, mentre i nostri stadi oggi non sono più in grado di fare questo”. L’AD ha poi specificato che a garantire sicurezza non saranno solo telecamere, ma anche droni, telecomunicazioni criptate, sistemi satellitari con visione ottica e sistemi radar per controllare i flussi e dare in tempo reale il quadro della situazione. “Naturalmente aspettiamo anche la Lega di Serie A – ha detto in conclusione il manager – Le nostre tecnologie sono talmente potenti da poter far fronte a qualsiasi tipo di lega, anche quelle più nobili”.

Top Manager: la crescita professionale di Mauro Moretti, CEO di Leonardo-Finmeccanica S.p.A.

La laurea con lode in Ingegneria Elettrotecnica all’Università di Bologna conseguita nel 1978 segna l’inizio della carriera di Mauro Moretti. Lo stesso anno infatti, vincendo un concorso pubblico per ruoli direttivi indetto dall’Azienda Autonoma Ferrovie dello Stato, comincia a lavorare nell’azienda di trasporti. Qui cresce professionalmente arrivando nel tempo a ricoprire diversi ruoli anche in ambito dirigenziale: nel 1994 viene scelto per guidare Metropolis, società del Gruppo FS, costituita tre anni prima per gestire il patrimonio immobiliare del Gruppo. Nel 2001 ottiene la nomina di AD di Rete Ferroviaria Italiana ed entra nel Cda di FS, di cui cinque anni dopo diventa Amministratore Delegato. Sotto la sua direzione, terminata nel 2014, Ferrovie dello Stato Italiane riesce a raggiungere il primo risultato utile consolidato nella sua storia. Il manager porta inoltre a compimento il progetto dell’Alta Velocità e lancia il Frecciarossa. Nel maggio 2014 il Cda di Finmeccanica lo nomina AD del Gruppo e Direttore Generale: Mauro Moretti guida l’azienda in un importante processo di riorganizzazione mirato a incrementarne la competitività sui mercati globali. Non solo: l’AD è anche l’artefice di un’operazione di rebranding che porterà il 1 gennaio 2017 la società a chiamarsi definitivamente Leonardo.