La vasca aperta a tutti


Una vasca comoda anche per le persone anziane
Negli ultimi anni le aziende specializzate in sanitari stanno sviluppano numerosi modelli di vasca per disabili. si tratta di modelli di vasca con sportello laterale: l’apertura è quasi a filo con il pavimento e permette il trasferimento di una persona disabile su carrozzina, o anche il passaggio di una persona molto anziana. Grazie a questi particolari modelli di vasca anche le persone a ridotta mobilità possono usufruire al meglio della vaca da bagno, senza dover chiedere aiuto.

La praticità della vasca per disabili
La vasca per disabili ha una principale peculiarità: rende il disabile o l’anziano del tutto autonomo per quanto riguarda il bagno. Molte persone che presentano una ridotta mobilità non amano dover dipendere dagli altri e tendono a preferire le attività che riescono a svolgere senza ausilio. Grazie ai pratici modelli di vasca con sportello anche una persona su sedia a rotelle può farsi il bagno in totale autonomia, senza alcun aiuto. Il principio è semplice: sul lato della vasca per disabili si apre un ampio sportello, che permette il passaggio senza dover sollevare le gambe oltre il bordo. La porta della vasca disabili è munita di una comoda guarnizione, che chiude perfettamente il lato, impedendo alla’cqua di uscire. In questo modo si evita anche di bagnare il pavimento all’esterno, rendendolo pericolosamente sdrucciolevole. Dopo il bagno è sufficiente svuotare la vasca per poter aprire comodamente lo sportello ed uscire in totale praticità. La vasca per disabili è una vera comodità per le persone anziane o per chi è costretto su una sedia a rotelle.





Le caratteristiche
La principale caratteristica dei nuovi modelli di vasca con sportello sta nella grande rapidità di installazione: la vasca per disabili si può installare direttamente sopra la vecchia vasca, senza rompere pareti o modificare le tubature. Volendo sono disponibili anche modelli di vasca con sportello che si adattano in piccoli spazi, in modo da rendere del tutto autosufficienti anche persone con abitazioni di dimensioni modeste, che non possono sfruttare un ampia stanza da bagno. La vasca per disabili in genere è accessoriata con delle comode maniglie, che permettono una maggiore stabilità a chi la sta utilizzando. All’interno è presente una base su cui sedersi, con fondo antiscivolo: in questo modo anche chi ha perso totalmente il controllo delle gambe può farsi il bagno senza temere di scivolare di lato o di cadere. Questi modelli di vasca in genere sono in vetroresina ad alto spessore e garantiscono una lunga durata e una perfetta compatibilità con tutti i prodotti detergenti utilizzati in bagno, in modo da poterle pulire senza alcun problema igienico. I modelli particolarmente evoluti hanno anche la possibilità di scaldare lo schienale o la seduta e di avere lo svuotamento rapido: in questo modo chi le utilizza non dovrà attendere a lungo per poter aprire lo sportello alterale ed uscire rapidamente e comodamente.