La situazione di Antigua e Barbuda


Antigua è un’isola caraibica che fa parte delle Piccole Antille, appartiene allo Stato di Antigua e Barbuda. Ha una popolazione che conta circa 80.161 abitanti. La capitale è Saint John’s.

Antigua è considerata un paradiso fiscale e uno degli ultimi paesi del Commonwealth dove hanno abolito la schiavitù (1939) ben cento anni dopo rispetto alle altre colonie britanniche.



Dopo avere avuto insediamento di canna da zucchero, l’isola ebbe l’indipendenza nel 1960 ed oggi è dedicata al turismo (che genera il 60% dei ricavi) ma Antigua è un paradiso fiscale a tutti gli effetti.

Il paese è membro del Caricom e Alba, un’organizzazione che ha fatto da piattaforma per l’alleanza per il petrolio col Venezuela.
E’ anche il quarto più grande consumatore di Petrocaribe, una rete che il presidente Hugo Chávez ha realizzato per vendere carburante nella regione.

Gaston Alphonso Browne, il primo ministro di Antigua e Barbuda, all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite presso la sede di New York ha denunciato di recente la grave situazione economica del suo paese, per cui secondo lui è segnato come “il nuovo marchio di moda che da a tutti i paesi dei Caraibi l’etichetta di paradisi fiscali”. A suo avviso, queste strategie sono dettate da una minoranza di paesi potenti che vogliono imporre standard economici su nazioni minori, sta facendo sorgere dei paesi con fiscalità agevolata come Antigua che è un paradiso fiscale.