La primavera in tavola nel menu dei “Risvegli”


“Risvegli”, questo è il titolo programmatico della terza serata in calendario per la rassegna “Identità beriche. Storie di stagioni, uomini e cibo” delle Buone Tavole dei Berici curata da Giovanni Veronese. L’inverno lascia il posto alla primavera e sulla tavola si trovano i frutti della nuova stagione. Venerdì 15 aprile all’Antico Ristorante “Da Primon” di Noventa Vic. i sapori dell’orto e del frutteto, in connubio con il cortile e la malga, saranno interpretati coralmente dai cinque cuochi dell’Associazione in un menu fresco ed invitante che sceglie le primizie per piatti di altissimo livello. Delicatezza nei fegatini trattati a patè che Monica Gianesin della Trattoria Locanda Isetta presenta nell’antipasto accompagnandoli con una mousse di cipolla novella e contorno di s-ciopeti (silene), mentre Angelo e Sandra Primon dell’omonimo ristorante si producono in un raviolo aperto al ragù di cortile al coltello con asparagi verdi ed erbette, profumato d’alpeggio.





Nel piatto di mezzo – fra il primo e il secondo – troviamo la tenerezza dei piselli primaverili esaltata dalla crema proposta da Giuseppe Zamboni della Trattoria Zamboni, in contrasto con una cialdina croccante e il filettino di trota iridea salmonata affumicata. Sapori di cortile nel secondo piatto, realizzato da Roberto Berno dell’Antica Trattoria Al Sole, dove il coniglio disossato si propone farcito di rosole e foie gras e si accompagna con gli asparagi gratinati. Termina in freschezza, lo spumone di ricotta affogato alla fragola con mandorle a filetti e bastoncini sablés preparato da Gino Gasparella del Piccolo Mondo. Il costo della serata è di 55 euro.

Per prenotazioni e informazioni: www.lebuonetavoledeiberici.it