La Miglior Strategia per la Videosorveglianza Privata: Telecamere Nascoste


Nel campo della sicurezza privata o pubblica la tecnologia è sempre alla ricerca di nuove e moderne soluzioni in grado di prevenire furti e crimini, o nel caso in cui avvengano riuscire a identificare i colpevoli. Tra i sistemi più usati vi sono sicuramente la videosorveglianza, gli antifurti o allarmi e altri sistemi particolari come il nebbiogeno che in caso di intrusione rilascia dentro un locale una sottile ma impenetrabile cortina di nebbia che non permette la visibilità e talvolta nemmeno l’uscita dalla stanza prima dell’arrivo delle forze dell’ordine.

In molti casi nel predisporre un sistema di videosorveglianza è una buona idea inserire alcune telecamere ben visibili che attireranno l’attenzione dei criminali più esperti ma anche alcune telecamere nascoste, che se ben posizionate saranno fondamentali per la sicurezza del locale e per identificare malintenzionati.

 

Cosa Sono le Telecamere Nascoste?

Esistono varie tipologie di telecamere nascoste ma tutte quante svolgono la funzione di riprendere una stanza o una parte di essa senza che nessuno noti la loro presenza. Una telecamera nascosta può essere una semplice videocamera che viene collocata in un luogo non visibile, ad esempio dietro qualche oggetto oppure in posizioni difficilmente identificabili, oppure può essere addirittura integrata all’oggetto stesso. Alcune telecamere nascoste infatti sono nascoste in oggetti di utilizzo quotidiano come occhiali da sole, cornici, radio, sveglie, orologi o altri complementi d’arredo.

Alcune telecamere nascoste registrano le riprese su una scheda di memoria interna estraibile e visionabile in seguito, mentre altre grazie a tecnologie wireless, wifi e gsm sono in grado di inviare le immagini direttamente su altri dispositivi. Queste telecamere possono essere utilizzate e sfruttate anche per sorvegliare i propri bambini quando si trovano a casa da soli e non solo come strumento di sicurezza.

Generalmente sono abbastanza facili da installare e soprattutto per la tipologia wireless non è necessario nemmeno predisporre collegamenti cablati complessi. Si possono acquistare sia online che in negozi specializzati in punti vendita fisici e le soluzioni sono numerose e per ogni budget.

 

Come Posizionare le Telecamere Nascoste?

Tendenzialmente le telecamere nascoste vengono piazzate in punti della casa molto “affollati” come le librerie, gli armadi o su mensole ricche di oggetti. Un’altra soluzione interessante può essere quella di posizionare la telecamera nascosta in modo molto visibile sfruttando un oggetto che nessuno si aspetterebbe mai possa in realtà essere una videocamera.

Molti utilizzano ad esempio il proprio computer che, se dotato di webcam integrata, può essere impostato grazie ad alcuni programmi per riprendere le immagini della stanza per tutto il tempo desiderato e inviarle su altri dispositivi.

La stessa cosa può essere fatta anche con un semplice smartphone sia android che iphone, grazie ad alcune semplici applicazioni che si possono scaricare gratuitamente.

Esistono quindi due diverse strategie su come posizionare una telecamera nascosta. O si può prendere alla lettera il nome che le identifica e quindi collocarle in un luogo appartato e difficile da scoprire, oppure si può più spavaldamente collocarle all’interno di oggetti di uso comune posti in bella vista che però difficilmente attireranno il sospetto di eventuali intrusi.