La casetta in giardino dedicata ai bambini


I bambini, piccole creature che vedono il mondo diversamente dagli adulti. Loro non osservano ciò che li circonda con le convinzioni che gli vengono introdotte crescendo dalla società, hanno l’animo puro, e molti pensano che questa loro purezza li renda più vicini a Dio di chiunque altro. Questi “piccoli uomini” sono anche dotati di una fervida immaginazione, che gli permette di andare oltre la realtà e di creare a loro piacimento mondi diversi, mondi in cui loro si sentano a proprio agio, in cui possano vivere avventure sempre nuove. Per dare forma però a queste nuove realtà ci vuole un luogo dove questi bambini siano liberi di sognarle, e non c’è posto migliore per questo di una casetta gioco giardino. Essendo stati tutti bambini, gran parte di noi sa che dopo una giornata passata a giocare, preferivamo riposare in un rifugio che non fosse il solito letto, ma un luogo capace di  distaccarci per un attimo dal mondo là fuori, troppo normale per i nostri gusti, e la casetta per bambini in giardino è diventato un classico posto dove poter dar libero sfogo alla fantasia.

Sfortunatamente, nel 2016 meno bambini vogliono utilizzare il proprio tempo giocando all’aperto, oggi molti preferiscono di più giocare con l’ultimo modello di cellulare uscito in commercio. Alla loro tenera età si ritrovano già a mandare messaggi e a utilizzare applicazioni elettroniche. Tutto questo, utile quanto sia in una società che giorno dopo giorno si basa sempre più sulla comunicazione e sui nuovi aggiornamenti elettronici, a molti ha fatto dimenticare quanto potesse essere gioioso passare ad esempio una domenica pomeriggio insieme ad un amico in una casetta gioco giardino che può fungere da rifugio o da castello, perché il bello della fantasia dei piccoli è proprio questo, tutto può assumere qualunque forma, non ci sono limiti.

Il problema è che buona percentuale dei genitori d’oggi danno poca attenzione ai propri figli, non si prendono cura di alcuni aspetti essenziali della loro crescita. Molti adulti ignorano l’importanza del gioco nella vita di un bambino, senza rendersi conto di quanto l’incoraggiamento della fantasia in giovane età sia essenziale per modellare  l’aspetto creativo del carattere di un adulto. Altri genitori invece, rimanendo attaccati alle antiche tradizioni, preferiscono impegnare se stessi, a volte costruendo loro stessi una casetta per bambini in cui i loro figli potranno giocare.

Gli anni passano, le nostre percezioni del mondo cambiano, noi stessi diventiamo più alti, più pelosi, più vecchi e di quel mondo che da piccoli ci appariva pieno di colori e che ci riservava ogni giorno un’avventura diversa è rimasto poco o nulla nella nostra memoria. La casa gioco giardino serve non solo a riservarci un posto dove poter fuggire da una realtà che sentivamo non ci meritava, ma serve anche a ricordarci, una volta invecchiati, tutte le nostre giornate passate dentro quella costruzione di pochi metri quadri, circondati da quel giardino verde che rendeva più colorati i nostri pomeriggi giocosi. Una semplice casetta per bambini dovrebbe essere uno dei ricordi principali dell’infanzia di una persona, in fin dei conti è la prima casa di cui  si prenderà cura e, crescendo, a volte  probabilmente ci verrà ancora voglia di entrare in una di esse, un po’ con nostalgia, in ginocchio perché l’altezza non ci permette più di entrarci fieri come prima, cercando anche stavolta, per qualche istante, di immaginare un mondo che sentiamo più adatto a noi.