La casa di riposo Bologna “Villa del Sole” e il suo impegno per la sana alimentazione


Gli anziani non sono certo conosciuti per il loro appetito: man mano che l’età avanza lo stimolo della fame tende progressivamente a diminuire e, complice la scarsa attività fisica con i conseguenti fabbisogni ridotti di energia, Sala pranzo di Villa del Soleoltre al fisiologico calo delle percezioni sensoriali del gusto e dell’olfatto, di solito queste persone mangiano e bevono molto poco, talvolta persino meno di quel che dovrebbero.

Questo può portare a seri problemi di deperimento, se quelle già di per sé minime quantità di cibo consumate non fossero nutrienti a sufficienza dal punto di vista del contenuto di proteine, vitamine, sali minerali e altri nutrienti.

Ben consapevole di quanto sia difficile far mangiare correttamente un anziano ma, al tempo stesso, dell’importanza di un’alimentazione equilibrata quale alleata della salute, la casa di riposo sulle colline bolognesi Villa del Sole ha scelto di compiere un passo importante per garantire una qualità di soggiorno ancor migliore alla sua sessantina di ospiti.

In questa struttura per anziani la cucina non è in appalto a soggetti esterni bensì è gestita da personale interno della casa di riposo, il che significa che tutti i cibi sono freschi, di qualità selezionata e di provenienza nota.

Grazie alla consulenza di un’esperta nutrizionista Villa del Sole si è dotata di un menu estivo e di uno invernale che, a rotazione settimanale, propongono pietanze ogni volta diverse che permettono a ciascun ospite di trovare stimoli sempre nuovi per la sua alimentazione, inclusivi dei piatti e delle ricette tipici di ciascuna stagione e periodo dell’anno.