La begonia tuberosa


Tra le molte specie di begonie, la begonia tuberosa o begonia coperta, è la più  conosciuta probabilmente. Cresciuta in vaso o in giardino, da fiori generosi e spettacolari, di colre bianco, rosa, rosso, arancione o giallo, e dura per tutta l’estate. Con una cura adeguata, è possibile farla rifiorire . Il significato della begonia è quello di una cordiale, sincera amicizia

La begonia tuberosa, Begonia tuberhybrida x, è la pianta da fiore da interno per eccellenza . Questa pianta erbacea  con tubero,  foglie verdi e carnose, di solito a foglia caduca, è originaria delle zone tropicali e sub-tropicali. La sua altezza varia tra 30 e 60 cm.

È anche usata come un bulbo d’estate: si può facilmente installare in giardino, a sospensione (per  varietà) o fioriera. Come la dalia, la begonia tuberosa è tuttavia resistente (fino a 5 ° C): in autunno deve essere messa lontana dal freddo e osservare il suo periodo dormiente (per uso esterno, tenere presente che è tra le begonie resistenti come Begonia grandis).

La Begonia è abbastanza lenta nella stagione di crescita. A inizio marzo, porre il tubero sul suolo caldo e umido (20 ° C), esposto alla luce.  Innaffiare regolarmente. Una volta che le radici cominciano a svilupparsi, si mette in vaso seppellendo il tubero a 3 o 4 cm di profondità, lato concavo del tubero in alto. Per piantare nel terreno o in fioriere poste all’esterno, attendere che il rischio di gelo sia lontano prima dei procedere alla piantumazione.