Ispica e le attrazioni turistiche


Ispica è la classica cittadina in cui è facile trovare sempre qualcosa da fare: graziosa e piena di attrazioni turistiche, è il luogo ideale per chi vuole spendere le proprie vacanze in pieno relax, a partire dal comfort delle numerose case vacanze presenti in zona.
Sorgendo su una collina ad appena sette chilometri dal mare, Ispica è un punto di partenza perfetto per godersi la bellezza delle spiagge siciliane. Recatevi a Santa Maria del Focallo, ad esempio, per lasciarvi colpire dalla sensazione di essere trasportati in un altro mondo: le sue acque cristalline, la sabbia finissima e dorata, le dune naturali alle sue spalle, le hanno valso la Bandiera Blu; l’attenzione del comune a mantenerla pulita e la presenza di docce gratuite, l’hanno resa una meta immancabile per chi volesse godere appieno e in tutta calma delle bellezze siciliane. Apprezzatissima, e a ragione, anche la spiaggia di Punta Cirica, che con la sua baia offre sempre un mare tranquillo, dal quale emergono suggestivi faraglioni i cui colori contrastano in maniera affascinante con l’acqua cristallina. Amata dai vacanzieri di tutte le età è anche la spiaggia di Ciriga: molto attrezzata oltre che pulitissima, mette a disposizione dei visitatori pedalò e canoe con cui andare osservare da vicino i faraglioni o scovare qualche spiaggetta nascosta, mentre, sotto di voi, nel mare limpido, si vedono nuotare i pesci.

Se volete invece passare una tranquilla giornata in città, Ispica è pronta a offrire le sue perle artistiche. Per chi ha preso in affitto una casa nel centro, è facile godersi la visita delle bellissime chiese barocche della città, come la Basilica di Santa Maria Maggiore, definita una piccola S. Pietro per la presenza di un loggiato costruito sul modello, più famoso, del Bernini, e arricchita da notevoli affreschi e dalla statua del Cristo Flagellato; altrettanto ammirata è la Chiesa della Santissima Annunziata, mirabile per gli stucchi interni oltre che per l’eleganza esterna, custode anche di bellissime statue che vengono portate in processione durante la Settimana Santa. Altre tappe indimenticabili sono il Palazzo Bruno di Belmonte, con decorazioni in stile liberty blu e oro, attuale sede del Comune, o l’elegantissima Villa Anna, spesso sede di ricevimenti o eventi importanti, dall’atmosfera ottocentesca e con lo sguardo rivolto verso il mare.





Ispica non tiene per sé proprio niente e apre generosamente al turista anche il suo passato, attraverso i resti del Sito archeologico del Parco Forza, con ritrovamenti risalenti all’età del bronzo e con un castello risalente al periodo normanno in Sicilia; oppure attraverso uno sguardo alle abitazioni rupestri di Cava di Ispica o le catacombe di San Marco, testimonianza della presenza cristiana nel territorio.
Per farla breve, se non fosse ancora chiaro, l’unione di mare incontaminato, preziosi d’arte e storia millenaria, rendono Ispica un’attrazione unica e la meta giusta per una vacanza davvero indimenticabile.