L’impianto fotovoltaico: l’investimento consapevole


E’ ancora oggi consigliabile fare un investimento nel fotovoltaico? Quali sono le modalità per procedere all’acquisto di un impianto fotovoltaico? A chi rivolgersi? E’ davvero possibile risparmiare con il fotovoltaico?

Queste sono solo alcune delle domande che oggi molti italiani si pongono quando si parla di impianto fotovoltaico. In Italia è oggi sempre più conveniente investire nel settore del fotovoltaico, per un duplice motivo: gli incentivi e le agevolazioni fiscali si sommano alle prestazioni energetiche, i cui risultati sono sempre più soddisfacenti, grazie all’avanzamento tecnologico che rende le attrezzature sempre più efficienti, e alla riduzione delle emissioni di CO2, con un beneficio in termini ambientali nel presente e nel futuro.



 

Ma quali sono gli aspetti da considerare prima di installare un impianto fotovoltaico nel 2017?

In Italia un impianto fotovoltaico funziona in maniera impeccabile grazie alla posizione strategica della penisola che la rende fra le più soleggiate del pianeta. E’ però necessario che il punto in cui viene installato l’impianto fotovoltaico sia il più possibile soleggiato e che ci si rivolga sempre ad esperti nel settore, in modo da ottenere un lavoro a regola d’arte ed un impianto funzionante perfettamente. Numerose famiglie hanno, negli anni, sfruttato questo grande privilegio per disporre sul tetto della propria abitazione pannelli fotovoltaici che potessero rendere la casa passiva, cioè una casa che non richiede più energia di quanto essa stessa produca.  Il fotovoltaico si basa su una scelta consapevole di trasformare l’energia solare, assolutamente pulita, in energia cinetica, evitando la trasformazione di combustibili fossili, che richiede una spesa di tipo ambientale molto costosa, per la realizzazione della stessa.

Quando il fotovoltaico conviene?

Installare un impianto fotovoltaico è conveniente quando esso riesce a produrre l’energia sufficiente all’auto sostentamento della casa. Nel caso in cui l’impianto non riesca in tale obiettivo, non è molto conveniente e si può adottare ugualmente una scelta ecosostenibile installando un impianto solare termico, che restituisce alla casa il riscaldamento dell’acqua. Inoltre, la convenienza dell’impianto fotovoltaico è dettata anche dal rendimento dei pannelli solari. Pannelli solari di alta qualità e tecnologicamente avanzati mantengono un rendimento superiore al 90% nel primo decennio e di poco inferiore nei 15 anni successivi.

Di quali agevolazioni si può ancora beneficiare nel 2017?

Stato ed Agenzia delle Entrate ancora oggi consentono di beneficiare di agevolazioni nel casi in cui si voglia installare un impianto fotovoltaico che permetta il risparmio energetico e la riduzione di CO2 nell’ambiente. Le agevolazioni sono un bonus Irpef, una detrazione fiscale sull’importa del reddito della persona. Esistono anche finanziamento agevolati per l’installazione di impianti fotovoltaici. Il programma di incentivi statali per la produzione di energia da impianto fotovoltaico viene chiamata “Conto Energia Fotovoltaico” e incentiva la produzione di energia da fonte rinnovabile in Italia, mentre il “Conto Energia Termico” agevola fiscalmente chi vuole installare un impianto solare termico.

I benefici fiscali aumentano se si prendono in considerazione determinati aspetti:

  • Con la messa in esercizio di un impianto fotovoltaico entro il 31 Dicembre 2017 si può ottenere una detrazione fiscale del 50%.
  • Utilizzare pannelli fotovoltaici di alta qualità conformi alla normativa europea si potranno ottenere benefici ancora più elevati.
  • Il progetto di un impianto fotovoltaico integrato nell’architettura della casa offre più agevolazioni.

Si risparmia davvero? In quanto tempo si otterrà il rientro della spesa iniziale?

Se un impianto fotovoltaico è realizzato a regola d’arte, i tempi di rientro dei costi iniziali dell’installazione si ammortizzano in non più di 4-5 anni. Bisogna tener presente in ogni caso una manutenzione generale da eseguirsi ogni 20-25 anni dei pannelli fotovoltaici.

In che modo procedere all’acquisto?

Affidarsi a ditte specializzate nel fotovoltaico, anche più di una e richiedere più di un preventivo, dopo aver lasciato effettuare un sopralluogo che chiarisca il tipo di impianto migliore per lo stato attuale del luogo. E’ importante che alla stessa ditta sia affidato anche il piano di manutenzione dei pannelli fotovoltaici.