Il vibratore Rabbit: il sesso fai da te


Riuscire a raggiungere l’orgasmo con l’aiuto del vibratore rabbit è un gioco da ragazzi in quanto, è capace di procurare delle stimolazioni molto appaganti che possono far sperimentare alla donna ogni tipo di piacere contemporaneamente, sia nella parte superiore e quella inferiore della propria vagina.

Si tratta di uno stimolatore vaginale che da piacere contemporaneamente sia al clitoride che alla vagina: quindi dà la possibilità di raggiungere l’orgasmo clitorideo e quello vaginale nello stesso momento e quindi un piacere comprensoriale ed unico.

 

PERCHÉ SCEGLIERE UN VIBRATORE RABBIT

 

Il vibratore rabbit detto anche vibratore coniglio, è molto amato dal pubblico femminile perché garantisce un piacere straordinario e mentre garantisce la penetrazione vaginale con l’aiuto anche della vibrazione, che quindi dà quel qualcosa in più, permette anche una stimolazione clitoridea combinata che può essere anche personalizzata.

Si può infatti decidere di regolare la velocità e l’intensità della prima e della seconda stimolazione: in questo modo si riesce a ottenere una velocità ed un’intensità su misura per il proprio corpo. Sperimentando le diverse funzioni di questo genere di vibratore, è possibile anche scoprire qual è il modo di stimolarsi che fa più piacere. Un tempio di goduria fisica, questo stimolatore vaginale è un compagno di giochi spesso definito come il paradiso del clitoride. La donna vuoi imparare a scoprirsi, valutando ogni sua zona erogena che può garantire non solo l’orgasmo di piacere ma anche un senso di relax e divertimento.

Questo sexy toy fa vivere il sesso in maniera libera e mai noiosa. Infatti, questo tipo di vibratore viene usato molto spesso anche nei giochi di coppia perché dà la possibilità di scoprire dei nuovi orizzonti del piacere e garantiscono quindi il rapporto di sano è sempre variegato, ai confini di ogni genere di piacere sessuale.

Sia l’uomo che la donna, possono sperimentare la masturbazione prima dei rapporti sessuali completi oppure orale e, soprattutto quando non c’è la possibilità di scoprire determinati punti con l’uso delle mani, allora questo giochino, diventa un valido alleato.