Il pane in scatola che non ti aspetti


Avete mai sentito parlare del pane in scatola? Probabilmente no e solo l’idea non vi alletta per nulla. Eppure, possiamo assicurarvi che si tratta dello stesso pane che viene quotidianamente consumato sulle nostre tavole, con lo stesso sapore e la stessa croccantezza. L’unica differenza? Si conserva molto più a lungo grazie al processo di inscatolamento. Nei negozi che vendono prodotti per scorte alimentari, pensate sia per emergenze che per tante altre motivazioni, si ha la possibilità di acquistare il pane in scatola. Se si sceglie un negozio serio e competente, inoltre, si trovano tante ottime marche, nonché diverse tipologie di pane, ideali sia per chi soffre di intolleranze o di diabete, sia per chi non ha alcun problema, ma preferisce un pane piuttosto che un altro. In scatola si trova sia pane bianco che pane nero, pane intero o pane a fette, pane ai cereali o pane con farine particolari e anche il classicissimo pane a cui siamo abituati: c’è, quindi, l’imbarazzo della scelta, anche perché si tratta di un prodotto molto buono, molto sano e molto nutriente che, quindi, non può mancare in alcun modo quando si organizzano le proprie scorte alimentari.





Infatti, la prima regola da seguire in questi casi è quella di optare per cibi pratici e nutrienti, in modo tale da potersi cibare in maniera corretta anche in caso di estrema necessità o in situazioni di emergenza. Altri cibi che possono essere utili sono quelli liofilizzati e tutti gli altri cibi in scatola.

Negli store più forniti si trova esattamente quello di cui si ha bisogno, in modo tale da poter scegliere quello che si preferisce. Prima di iniziare a organizzare una scorta, si deve capire per quale motivo la si vuole mettere a punto. Di solito, tal tipo di scorta si fa o in previsione di un’emergenza o in caso di necessità, magari economica, per riuscire ad avere del cibo anche in caso di difficoltà. Si deve, quindi, pensare a una scorta che possa durare almeno per tre mesi. Cibi a lunga scadenza, facili da preparare e molto nutrienti: la descrizione completa del pane in scatola che, come detto, può effettivamente ritornare molto utile nelle situazioni sopra descritte. Assieme all’acqua, quindi, questo è un alimento che non deve mai mancare quando si organizza una scorta alimentare e, pertanto, è fondamentale acquistare delle giuste quantità e stiparle nella propria riserva. Come detto, sebbene possa sembrare strano, questo pane conserva tutte quelle che sono le caratteristiche organolettiche del pane fresco e, pertanto, diventa a lunghissima conservazione senza, però, perdere ciò che di buono c’è in questo alimento. Il pane è altamente nutriente e, in caso di difficoltà, basta mangiarne un po’ per saziarsi. Assieme al pane, ovviamente, vanno aggiunti altri alimenti, sempre pratici e semplici da preparare e con un alto contenuto proteico.