Il giusto partner per la produzione delle tovaglie promozionali


La produzione delle tovaglie promozionali potrebbe essere un buon passo nell’evoluzione di una qualsiasi azienda moderna. Il motivo, seppur potrebbe sembrare strano, è alquanto semplice. Le tovaglie vengono viste da molte persone durante i vari pranzi e il logo inciso su di esse potrebbe restare nella loro mente.

L’importanza delle tovaglie promozionali

Le tovaglie, come anche altri molti oggetti, possono essere un ottimo substrato per la pubblicità. Difatti forniscono un ottimo terreno per inserire frasi, parole, simboli, loghi e persino immagini. Sia che si abbiano in mente delle grandi tovaglie, che dei piccoli tovaglioli, una qualunque idea potrà essere realizzata qui. Questo è il principale vantaggio che le tovaglie hanno rispetto ad altri oggetti utilizzati a scopo promozionale. Tuttavia, prima di lanciarsi all’avventura, acquistare le tovaglie e riempirle di simboli pubblicitari della propria azienda, sarà meglio studiarsi bene il progetto, comprendendo le sottigliezze del campo e le necessità del cliente.

Tovaglie promozionali: cosa inserire?

In via generale potrebbe andare bene un qualsiasi messaggio pubblicitario inserito anche su altri oggetti, con l’unica differenza che sulle tovaglie questo può essere ingigantito. Quindi è possibile metterci delle frasi motivazionali, dei loghi aziendali, scegliere con cura delle parole che possono rappresentare l’azienda, la sua storia o spiegare il motivo per cui è un’azienda di alta qualità. In ogni caso l’aspetto puramente pubblicitario delle tovaglie dev’essere studiato fin nei minimi dettagli, il che aiuterà a capire come muoversi. Tuttavia, è sconsigliato studiarsi tutto l’aspetto promozionale della propria azienda da soli. Difatti è meglio rivolgersi a un esperto del settore che chiederà di essere retribuito per il suo lavoro, ma che aumenterà l’efficacia della pubblicità.

Il partner per la produzione di tovaglie promozionali: dove trovarlo e cosa farà

Gli esperti del settore si chiamano marketing designers. In genere sono persone appassionate al mondo della pubblicità in grado di utilizzare vari programmi di disegno grafico e di collegare le loro creazioni a degli oggetti. Per trovarlo si può utilizzare il web: al giorno d’oggi il mondo dell’internet è pieno di esperti della pubblicità con una laurea alle spalle. E scegliendo quello giusto è meglio prestare una particolare attenzione all’esperienza, che segna una fattore importante. Meglio selezionare 4-5 marketing designer e chiedere i relativi portfolio. Avendo a disposizione una cartella con i loro lavori, scegliere quello che riuscirà a trovare l’idea migliore e realizzarla sarà decisamente più facile. Però meglio chiarire il prezzo del lavoro sin da subito, così come il lavoro stesso. Patti chiari, amicizia lunga.