Il Futuro che riprende il Cammino. Il PCI di Cori a Livorno per il 96° anniversario della fondazione del PCI


Sabato 21 Gennaio, nella città dove il PCI nacque nel 1921, il segretario nazionale Mauro Alboresi presenterà il Programma e il Progetto del PCI.
Sabato 21 Gennaio, la sezione del Partito Comunista Italiano di Cori ‘Enrico Berlinguer’, insieme alle altre della Federazione di Latina, parteciperà alla grande manifestazione nazionale di Livorno ‘Il Futuro che riprende il Cammino’, organizzata in occasione del 96° anniversario della fondazione del PCI.
Nato il 21 Gennaio 1921 a Livorno dalla scissione del Partito Socialista, il PCI divenne il principale Partito Comunista d’Occidente. Sarà l’occasione per riaffermare il legame con questa grande storia e cultura politica e riprenderne il cammino, costruendo un Partito Comunista adeguato alla nostra epoca.
Dopo il Corteo nel centro storico di Livorno, con partenza alle ore 14:00, ci sarà il concerto della Banda Popolare dell’Emilia Rossa. Il segretario nazionale Mauro Alboresi presenterà il Programma e il Progetto del PCI. Infine il Comizio Poetico di Pierpaolo Capovilla.
Dopo l’Assemblea costituente di Bologna dello scorso Giugno, che ha riportato in auge il PCI dopo quasi 30 anni, si è conclusa la prima fase della strutturazione organizzativa del Partito sul piano nazionale, regionale e provinciale. Il PCI deve ora proiettarsi all’esterno e consolidare la sua iniziativa.
Il PCI presenterà al Paese la propria agenda politica alternativa e una piattaforma programmatica incentrata sull’idea “più Stato, meno mercato” e sulla posizione del PCI sull’UE, principale strumento di compressione dei diritti dei lavoratori e della sovranità popolare, dalle cui ‘gabbie’ occorre trovare una via d’uscita.
Diverse le campagne in programma. Quella sulle regole del gioco: il PCI è per un sistema elettorale proporzionale puro, l’unico che può restituire rappresentanza. Quelle sulla salute, col rilancio del sistema sanitario nazionale, e per la tutela e valorizzazione del lavoro.
Marco Castaldi
Addetto Stampa & OLMR