Il commercio elettronico in Italia


Sono sempre di più le imprese commerciali che si dedicano al commercio elettronico in Italia. Le titubanze, le paure di truffe, lo scetticismo sono ormai superate, gli italiani hanno un buon rapporto con gli acquisti on-line. Ormai Internet con la rete ADSL e Fibra è praticamente in quasi tutte le case e su tutti i dispositivi mobili come Smartphone e Tablet.

Sono tanti coloro che quando devono acquistare un prodotto, confrontano i prezzi sul Web e acquistano dove hanno più convenienza, che rispetto ai negozi e anche ai supermercati, a volte è molto rilevante, si riesce a comprare con notevoli risparmi, il trasporto a volte è anche gratuito e normalmente nel giro di due o tre giorni si riceve la merce a casa.

Comprare online

Gli acquisti on-line oramai coprono la quasi totalità dei settori merceologici, sul Web si possono acquistare prodotti alimentari, di informatica, di tecnologia, abbigliamento Classico e anche Grandi Firme, scarpe, borse, libri.

Oltre ai prodotti cosiddetti fisici si possono acquistare anche: vacanze, viaggi, biglietti aerei, biglietti dei treni, biglietti per il cinema, per teatro, per eventi, per concerti, per musei. Consultando i siti Web o addirittura una applicazione sullo Smartphone, si può prenotare una cena al ristorante o in pizzeria.

Avere un sito Web dedicato alla propria impresa commerciale è determinante per essere visibili alla grande maggioranza dei consumatori, chiunque oggi prima di uscire da casa sbircia sul Web se ci sono nuove proposte per il loro acquisti o per il loro divertimento, specialmente in grandi città dove chi ancora non lo ha, farebbe bene a cercare una Web agency per la realizzazione di un sito Web a Roma

Acquistare servizi online

Nel nostro Paese, il commercio elettronico è disciplinato dal 1998, con il Decreto Bersani art. 21 D.lgs. 114/98. Per commercio elettronico si intende anche l’acquisto on-line di servizi quali ad esempio domini per spazi Web, di software tramite download e pagamento on-line, abbonamenti a riviste o quotidiani, acquisti di libri in formato E-book, stampa foto.

Oltre ai colossi del commercio elettronico, vedi Amazon, sono sempre di più gli imprenditori che hanno capito quanto siano interessanti le opportunità che si possono ottenere. Avviare e gestire un’impresa di e-commerce non è proprio facile, bisogna sapere che richiede un investimento iniziale abbastanza rilevante, e una dedizione temporale abbastanza elevata per la gestione.

Gestire un portale per la vendita online, richiede molta attenzione, i clienti sono molto esigenti, tramite i loro commenti sono determinanti al buon nome del sito web, quindi si richiede molta cortesia, puntualità nelle consegne, prodotti in ottimo stato, ottimo confezionamento del pacco di spedizione. Ma la cosa più importante è senz’altro, il costante aggiornamento del sito web, ottimizzazione costante per restare nelle prime pagine dei motori di ricerca, per essere sempre visibili, un buon piazzamento su Google è determinante per il successo del vostro Commercio.