Igiene e manutenzione dei depuratori acqua per la casa


Ogni mamma vuole avere il meglio per il proprio figlio, in primis, acqua pura. Sul mercato ce ne è di ogni per depurare l’acqua del rubinetto, dall’usare carbone attivo ai filtri magnetici da applicare al rubinetto di entrata. Altra ottima soluzione sono i depuratori acqua per casa, i quali si rivelano un mezzo per far risparmiare alla famiglia sia il peso delle bottiglie trasportate dal supermercato a casa, allo smaltimento della plastica vuota, riduzione delle uscite per l’acquisto di acqua, bibite ed affini. Bisogna dire che non tutti gli esperti reputano un depuratore acqua domestico come soluzione idonea per risparmiare e per depurare l’acqua.

 

Tutte le accortezze per i depuratori acqua domestici.

I depuratori acqua per la casa immessi sul mercato sono diventati una miriade, tanto che si va in crisi per capire quale comprare (e si finisce per sceglierlo in base all’estetica piuttosto che alla funzionalità e al tipo di uso). I principali e con un prezzo abbastanza accessibile sono la depurazione dell’acqua domestica con addizionatore di anidride carbonica, I depuratori domestici mediante filtri a carbone attivo, depuratore con filtro anticalcare magnetico e il depuratore acqua per la casa mediante elettrolisi. Questo ultimo metodo è chiamato anche acqua Kangen perché il brevetto è giapponese, e depura l’acqua mediante un apparecchio ad elettrolisi, il quale ripristina l’alcalinità dell’acqua, neutralizzando i cosiddetti radicali liberi ed eliminando le tossine.

Non importa quale scelta si compie, quando si decide di depurare l’acqua di casa mediante depuratore bisogna seguire delle regole precise. Non è esattamente come comprare l’acqua al supermercato, svitare il tappo e berla, bisogna avere un minimo di accortezza e seguire norme igieniche. Anche se si possiede un depuratore domestico, bisogna usare bottiglie di vetro, facili da pulire e sterilizzare rispetto a quelle di plastica, pulire l’apparecchio depuratore secondo le istruzioni date dal fabbricante, cercare di imbottigliare l’acqua sempre a una temperatura bassa e di bere l’acqua il giorno stesso. Se dovesse avanzare dell’acqua depurata, meglio riporla in frigorifero per conservarla al meglio.