I vini bianchi toscani che devi conoscere


Non solo Chianti e Brunello di Montalcino: esistono ottimi vini bianchi toscani che è necessario conoscere per avere un panorama completo della viticoltura della regione.

 In passato, i vini bianchi della Toscana non godevano di un grande prestigio, soprattutto a livello internazionale, poiché i vitigni dai quali venivano ricavati – Malvasia e Trebbiano in primis – erano erroneamente ritenuti di bassa qualità.

Oggi la situazione è cambiata, e l’eccellenza dei vini bianchi in Toscana è stata riconosciuta anche attraverso alcune importanti denominazioni di origine, come vedremo di seguito.

 

I migliori vini bianchi toscani

La Vernaccia di San Gimignano vanta due primati: quello di essere stato il primo vino italiano a ricevere il marchio DOC nel 1966, e quello di essere il primo vino bianco DOCG della Toscana nel 1993. Questi riconoscimenti fanno intravedere quanto sia affermata la produzione di vini bianchi in Toscana, sopratutto grazie a questo vino, fortemente apprezzato in tutto il mondo.

La Vernaccia di San Gimignano, dal colore giallo paglierino tenue, vanta un importante e caratteristico bouquet di agrumi, ginestra e mimosa, con note erbacee e minerali. Di buona persistenza e corpo, questo vino bianco toscano è riconoscibile dalla sua freschezza e retrogusto amarognolo.

Famosissimo anche un altro vino bianco della Toscana riconosciuto da una DOCG: il Vin Santo. Questo storico vino, orgoglio dei viticoltori toscani, è ottenuto da uve Trebbiano e Malvasia parzialmente essiccate e affinato in caratelli, ovvero piccole botte di rovere. Ottimo come vino da dessert insieme ai tradizionali cantucci toscani, il Vin Santo però può essere perfetto anche come aperitivo grazie al suo sapore amabile e caratteristico.

Diffuso anche in Toscana è il Vermentino, un vitigno semi-aromatico a bacca bianca che concorre a tre denominazioni d’origine controllata toscane: il Candia dei Colli Apuani (secco o amabile), il Montecarlo bianco ed il Bolgheri bianco. Questo vitigno gradisce la vicinanza al mare, e perciò questi vini bianchi toscani vengono elaborati fondamentalmente nelle colline della costa toscana.

Infine, in Toscana è possibile trovare ottimi vini bianchi elaborati a partire da vitigni internazionali, come lo Chardonnay, il Sauvignon blanc, il Pinot Nero e il Pinot Grigio, soprattutto nelle zone più alte e fresche della Regione.