I benefici del sesso nell’uomo


Siamo nel 2016 e il sesso in alcuni luoghi è ancora un tabù, eppure a detta dei psicologi (e non solo) il sesso fa bene alla salute, specialmente al cuore!

Secondo uno studio del 2010 ad opera della Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità, fare sesso frequentemente e in modo soddisfacente aiuta nella lotta contro il colesterolo e il diabete, cosa che si traduce in un beneficio per il cuore.

Sembra che tutto sia merito del testosterone, che di per sé previene le malattie cardiovascolari. “Più sesso equivale a più testosterone – spiega Emmanuele Jannini, direttore scientifico Siams – che a sua volta equivale a meno depressione e a una migliore performance cardiovascolare che si traduce in un miglior metabolismo“.

Inoltre, sempre merito del testosterone, si bruciano gli zuccheri nel sangue e si migliora il metabolismo. “Somministrandolo a un campione di 45 uomini affetti da un calo della produzione di ormoni sessuali – sottolinea Andrea Lenzi, presidente Siams e endocrinologo dell’università Sapienza di Roma – abbiamo scoperto che la capacità dell’insulina di fare entrare zuccheri nelle cellule aumenta in media del 25%, mentre le citochine diminuiscono del 20%, riducendo così gli stati pro-infiammatori“. Quindi fare sesso fa pure dimagrire: “Questi fattori predispongono alla comparsa di patologie a carico del sistema cardio-circolatorio, al diabete e alle patologie cardiocircolatorie afferma Lenzi.

Inoltre, gli uomini che praticano il sesso regolare, hanno meno rischio di prendersi il cancro alla prostata.

Articolo offerto da: www.goderepertelefono.com