Gli Sbandieratori dei Rioni di Cori al B-FIT in the Street


I maestri dell’arte del maneggiar l’insegna stanno partecipando in questi giorni al più importante festival internazionale del teatro di strada della Romania, a Bucarest.

Dopo la trasferta spagnola di Febbraio al Carnaval di Madrid, proseguono gli impegni all’estero degli Sbandieratori dei Rioni di Cori, nell’anno delle celebrazioni del 50° anniversario della loro fondazione, primo gruppo nato nell’Italia centrale. In questi giorni i Rioni stanno rappresentando l’Italia al B-FIT in the Street, il più importante festival internazionale del teatro di strada della Romania, che si sta svolgendo a Bucarest (9-12 Giugno).

Nell’edizione di quest’anno, l’ottava, sono presenti 9 Paesi con centinaia di artisti, per un totale di 21 spettacoli teatrali in programma. Pantomima, circo, commedia, danza, acrobazia, musica e parate stanno animando i quartieri della capitale rumena, in particolare il centro storico, Piazza dell’Università e Piazza George Enescu, i principali punti di ritrovo per le migliaia di spettatori presenti ogni giorno e notte.

Gli Ambasciatori coresi dell’arte del maneggiar l’insegna, una scuola di sbandieramento unica nel panorama nazionale, si sono immersi in questo scenario fiabesco con le loro figure spettacolari, tra esibizioni di gruppo, coppie e singoli, ad una o più bandiere che tingono il cielo con i colori e gli stemmi della Cora rinascimentale, al ritmo serrato dei rulli di tamburi e degli squilli delle chiarine che echeggiano nel sottofondo.

Tra un’uscita e l’altra, inoltre, i Rioni si stanno preparando al primo grande evento del loro Cinquantennale che si svolgerà il 3 Luglio. Sarà soprattutto una straordinaria occasione per rivedere all’opera le diverse generazioni che hanno fatto la Storia dei Rioni. Una parte di quei 300 ‘ragazzi’ che si sono avvicendati nel gruppo in questi 5 decenni si stanno allenando ogni giovedì sera al Palasport di Stoza per presentarsi al meglio all’atteso appuntamento.
Marco Castaldi
Addetto Stampa & OLMR