Giuseppe Recchi, Presidente Esecutivo di Telecom Italia


Giuseppe Recchi, Presidente di Telecom Italia e guida della società insieme all’Amministratore Delegato Flavio Cattaneo, parla dei risultati positivi conseguiti nell’ultimo anno e dei prossimi passi strategici della compagnia telefonica: ampliamento dei servizi e della copertura in fibra ottica gli obiettivi principali.

Giuseppe Recchi, Presidente Esecutivo di Telecom Italia

Giuseppe Recchi, numero uno di Telecom Italia, illustra i risultati della società nel 2016

Il 2016 è stato un anno positivo per Telecom Italia. Giuseppe Recchi, Presidente Esecutivo della società, esprime soddisfazione per il raggiungimento degli obiettivi che il Gruppo si era prefissato di ottenere nell’arco di un triennio. Come sottolineato sempre da Giuseppe Recchi, nell’ultimo anno sono stati conseguiti risultati significativi, mentre per il futuro si delineano obiettivi ambiziosi, in vista di un cambiamento che sta trasformando l’intera Telecom Italia. Nell’incontro con gli analisti, Giuseppe Recchi, insieme all’Amministratore Delegato Flavio Cattaneo, ha comunicato le prossime mosse strategiche della società per il periodo 2017-2019. In primo piano lo sviluppo della Banda Larga, la cui copertura sarà estesa al 95% delle utenze per quanto riguarda la fibra ottica, e al 99% per la tecnologia Lte. L’obiettivo è quello di adottare una strategia che passi “dalla difesa all’attacco” e sia capace di attrarre nuovi clienti. Un percorso che dovrà essere accompagnato dall’incremento dei servizi, come lo sviluppo dell’offerta di Tim Vision. Insieme a Giuseppe Recchi, Flavio Cattaneo si dice aperto anche ad accordi per la trasmissione di contenuti sportivi e la produzione di contenuti originali. Un’ulteriore sfida per i manager di Telecom Italia sarà quella di dare una risposta all’ingresso nel mercato italiano di importanti competitor low cost, problematica che verrà affrontata con il lancio di un secondo brand destinato a offrire servizi di buona qualità a un prezzo contenuto.

Profilo professionale e carriera di Giuseppe Recchi

Giuseppe Recchi, attuale Presidente Esecutivo di Telecom Italia, nasce a Napoli nel 1964, sebbene i suoi genitori siano originari di Torino. Trasferitosi in Piemonte, frequenta il Politecnico di Torino, conseguendo la Laurea in Ingegneria. La sua carriera professionale ha inizio nell’impresa di famiglia, attiva nel settore delle opere pubbliche, verso la fine degli anni ’80. Nel 1994 si trasferisce negli U.S.A., collaborando con la succursale statunitense dell’azienda fondata dai genitori in qualità di Presidente Esecutivo, mentre nel frattempo viene nominato Amministratore Delegato per la società Gruppo Ferrocemento – Recchi. In virtù dell’esperienza maturata in questo periodo, Giuseppe Recchi diventa Presidente della filiale italiana di General Electric, ricoprendo in seguito per la stessa società la carica di Amministratore Delegato. Nel 2011 diviene il Presidente più giovane della società Eni, secondo solo al fondatore Enrico Mattei, mentre nel 2014 il CDA di Telecom Italia lo nomina Presidente Esecutivo, carica che ricopre anche all’interno della Fondazione omonima.