Giulianello di Cori: nascono Piazzale Rita Levi Montalcini e Largo Donne di Giulianello


Parte la campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere ‘Posto Occupato’

L’8 Marzo a Giulianello sono stati intitolati ufficialmente Piazzale Rita Levi Montalcini e Largo Donne di Giulianello. La cerimonia, presenziata dal Sindaco di Cori Tommaso Conti, insieme ai suoi assessori e consiglieri comunali, è giunta a conclusione di un percorso didattico di ricerca storica e geografica sul territorio volto ad individuare e valorizzare donne del paese meritevoli di entrare nella toponimia cittadina, che ha coinvolto studenti e docenti delle classi III E ed F della scuola media ‘Salvatore Marchetti’.

L’indagine è stata realizzata lo scorso anno nell’ambito del II Concorso Nazionale ‘Sulle vie della Parità’, indetto da ‘Toponomastica Femminile’, gruppo fondato da Maria Pia Ercolini per promuovere il ‘riequilibrio di genere’ nelle toponomastiche italiane, di cui è referente locale Loretta Campagna, e dalla Federazione Italiana degli Insegnanti, patrocinato, tra gli altri, dal Senato della Repubblica Italiana e dal Comune di Cori. L’iniziativa, sostenuta dall’Associazione ‘Il Ponte’ e dall’Istituto Comprensivo Statale ‘Cesare Chiominto’, è stata concretizzata dall’Assessore alle Politiche Sociali Chiara Cochi.

Inaugurazione Piazzale Rita Levi Montalcini

Giulianello di Cori: nascono Piazzale Rita Levi Montalcini e Largo Donne di Giulianello

Piazzale Rita Levi Montalcini si trova nei pressi dell’impianto sportivo di Colle Pescara. Il Premio Nobel per la Medicina e cittadina onoraria di Cori dal Novembre 2007, è stata scelta per l’alto contributo scientifico e umano dato al progresso della società e per aver onorato Giulianello della sua discreta ma illustre presenza. Qui trascorreva le sue vacanze, nella casa di campagna immersa nel caratteristico paesaggio giulianese di cui era affascinata. Era presente ieri la sua segretaria personale, la sig.ra Giuseppina Tripodi.

Largo Donne di Giulianello invece è lo spazio pubblico davanti alla Delegazione comunale. Alle Cantrici si deve il significativo contributo dato al recupero e al mantenimento di una tradizione antica, caratterizzante il vissuto della comunità rurale di Giulianello. I loro canti popolari, in specie quello della Passione, rimandano al duro lavoro dei campi, fonte di sostentamento e banco di prova per la forza, la tenacia, la generosità delle donne di Giulianello.

È stata inoltre presentata la campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne ‘Posto Occupato’, ideata dall’omonima associazione nazionale e promossa in loco dall’Associazione ‘La Stazione’. Per tutto il 2016, nella Sala Lettura ‘Gianluca Canale’ di Giulianello e nella sala polifunzionale del centro anziani ‘Il Ponte’, ci sarà un posto occupato dedicato a tutte le donne vittime della violenza. Ciascuna di quelle donne, prima che qualcuno decidesse di porre fine alla sua vita, occupava un posto a teatro, sul tram, a scuola, in metropolitana, nella società. Questo posto lo si vuole riservare a loro, affinché la quotidianità non lo sommerga.