Giulianello di Cori: menzione speciale per il prototipo di Grattacielo Ecosostenibile Farmduepuntozero dei fratelli Acciarito


Lo zampillo d’acqua che diventa architettura intelligente ideato dallo Studio di Architettura Atelier Creativo Acciarito è stato premiato nella sezione Ricerche del Premio Architettura & Paesaggio nell’ambito del I Seminario Internazionale ‘La forma dell’acqua’ di Reggio Calabria.

Lo Studio di Architettura Atelier Creativo Acciarito di Giulianello di Cori ha ottenuto una menzione speciale nella sezione Ricerche del Premio Architettura & Paesaggio nell’ambito del I Seminario Internazionale ‘La forma dell’acqua’ organizzato dall’Ordine degli Architetti PPC della provincia di Reggio Calabria, con il patrocinio del Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori e del Consiglio della Regione Calabria. Le premiazioni si sono svolte mercoledì 12 Ottobre a Reggio Calabria presso la sala ‘Federica Monteleone’ del Palazzo Campanella, sede del Consiglio Regionale della Calabria.
Il riconoscimento è stato attribuito al prototipo di Grattacielo Ecosostenibile ideato da Alessio ed Emanuel Acciarito. Lo zampillo d’acqua che diventa architettura e si erge nello spazio in maniera intelligente è una sintesi di identità, tecnica e design che affida alla forma dell’acqua un messaggio sociale ed ecologico, di efficienza e sostenibilità, in sintonia con la Smart City Green del futuro. Una struttura costruita con tecniche in grado di migliorare la qualità della vita, diminuire lo spreco, incentivare il recupero, il risparmio, il riutilizzo e l’educazione culturale sul comune buon uso dell’acqua.
Il lavoro, iniziato in sede di laurea alla Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza, è inserito nel più ampio progetto pilota di rigenerazione urbana ‘Farmduepuntozero’, che punta su bioarchitettura, bioedilizia e bioclimatica per una innovativa progettazione integrata di architettura ecosostenibile e sempre più attenzionato dagli ambienti accademici e da enti come la Regione Lazio, dove è in lizza per il contest ‘Lazio Creativo’, e Bic Lazio Spazio Attivo Colleferro che lo ha inserito in uno specifico percorso di affiancamento, denominato ‘Start up Validation Open Lab’.
“Siamo onorati di questa menzione speciale dedicata alla ricerca – commentano i fratelli Acciarito – Per noi la ricerca è il punto di partenza per riflettere su come intervenire sui territori, integrando il progresso con la salvaguardia di identità e storia. L’Italia ha un territorio ‘risorsa’ inestimabile sul quale non si può mettere mano senza prima aver meditato abbastanza con la ricerca, il progetto e la sperimentazione. Ricevere questo premio ci riempie di gioia e allo stesso tempo ci responsabilizza sempre di più nel nostro percorso professionale”.

Marco Castaldi
Addetto Stampa & OLMR