Giorgio Fraccastoro intervistato durante gli Energy Awards 2016 by legalcommunity


Legal Community intervista l’Avvocato Giorgio Fraccastoro dello Studio Legale Fraccastoro che vince il premio “Avvocato dell’anno – contenzioso” durante la XII edizione dei Legalcommunity Energy Awards dello scorso 18 gennaio.



Avvocato Giorgio Fraccastoro quale sarà il secondo lei il trend per il 2016 del contenzioso in ambito energy?

Ci saranno una serie sicuramente di nuovi filoni nel contenzioso che ci attendiamo. Io sono dalla parte istituzionale, assisto la parte pubblica il gse e quindi principalmente ci attendiamo un’ondata di contenziosi sulla nuova questione della rivalutazione ISTAT a seguito dell’adunanza plenaria num 9 del 2012.

Detto questo, ci saranno sempre i soliti filoni che imperversano ormai da un paio d’anni; dello spalma-incentivi in attesa della pronuncia della Consulta, ci saranno sempre quelli sugli incentivi; probabilmente nascerà qualcosa dalla questione delle qualifiche SEU, e sostanzialmente questo per quanto riguarda il lato gse.

Personalmente assisto anche altre società, tra le quali Terna che viceversa non è parte resistente ma è parte ricorrente nel filone dei contenziosi piuttosto ormai datati ma che continua ad imperversare, sui cosiddetti canoni non ricognitori.

Fonte: Studio Legale Fraccastoro