Gigolò: le origini del termine che identifica l’accompagnatore per donne

Fin dall’Antica Grecia la prostituzione era un mestiere a tutti gli effetti. Nei centri più grandi e nelle città portuali i bordelli erano legalizzati e costituivano una grande entrata finanziaria.

Nonostante la prostituzione femminile sia quella più conosciuta, quella maschile si è diffusa di pari passo, accontentando clienti di ambo i sessi.


Gigolò: le origini del termine che identifica l'accompagnatore per donne
Gigolò: le origini del termine che identifica l’accompagnatore per donne

Cosa indica il termine gigolò?

L’accompagnatore per donne è comunemente chiamato gigolò, questo termine deriva dal francese giguer letteralmente “saltellare al ritmo di giga”, traducibile come “ballerino”. Viene inteso l’uomo che a pagamento accompagna le signore a ballare.

Italianizzato in gigolò fa riferimento agli uomini che si fanno mantenere dalle donne più anziane di loro. Sono quindi gli uomini che si prostituiscono, ma che a differenza dei nostri antenati lo fanno “fuori legge”.

Nonostante questo sia il mestiere più antico del mondo oggigiorno non è tutelato dalla maggior parte degli stati.

Il gigolò ai nostri giorni: cosa è cambiato

Essendo un vero e proprio lavoro quello del gigolò è inesatto definirlo come un mantenuto, come compare su diversi dizionari. Infatti non vive alle spalle di una donna, ma ha diversi ingaggi come accompagnatore e viene pagato per i servizi che presta.

Il gigolò è un uomo libero che sceglie per chi lavorare, quando e a quale prezzo.

Per questo non lavora solo con signore di una certa età. L’emancipazione delle donne ha fatto sì che fossero sempre più quelle in carriera e single che per divertirsi o per partecipare a qualche evento importante accompagnate chiamassero un gigolò.

A chiamare i gigolò sono donne di tutte le età e anche alcune coppie.

Ovviamente più il gigolò è di lusso meno donne potranno permetterselo. Però capita spesso che un’impiegata, una segretaria o una cameriera provino questa esperienza per una notte.

Nel XX secolo il gigolò è l’accompagnatore per qualsiasi donna purché le due parti trovino un accordo soddisfacente in termine di prestazione e pagamento.