Funzionalità ed eleganza: la risposta delle lampade da scrivania


Quando ci accingiamo a illuminare una sala da studio, è importante tenere presente non solo la luce diffusa che penetra in essa, ma anche l’illuminazione del piano di lavoro o della scrivania da lettura che sia.

La potenza dell’illuminazione di un’area studio dev’essere di almeno 300 lux, così da garantire un piano di studio ben ampio. La luce sulla scrivania deve essere sempre diretta ma mai abbagliante, questo perché in tal caso sarebbe un elemento di fastidio e non di ausilio.

Quali tipi di lampade da scrivania sono in commercio?

Da qualche tempo, ormai, i progettisti di arredo per illuminazioni si cimentano in realizzazioni di lampade da scrivania sempre più particolari. Il fine ultimo è, in ogni caso, quello di realizzare una lampada da scrivania che sia il top dal punto di vista della funzionalità, dell’accessibilità e sotto il profilo puramente estetico.

Tutti i modelli delle lampade da scrivania si adattano, con le loro peculiari caratteristiche, allo spazio di lavoro in cui saranno installate e all’arredo che è presente nell’ambiente. Esse fungono da fonte di luce puntuale e diretta che, con un supporto davvero ridotto, è utile per leggere, studiare o lavorare a un progetto di disegno a un tavolo.

I materiali utilizzati per la creazione delle lampade da scrivania sono l’alluminio, l’acciaio, le plastiche trasparenti oppure opache, sino al vetro , al legno o altri materiali composti di diverso tipo.

Il tipo d’illuminazione creato con le lampade da scrivania consente in primis di illuminare ma anche di valorizzare il contesto spaziale in cui è immesso tanto da divenire la lampada stessa un essenziale complemento d’arredo. In questo periodo le forme in circolazione sono le più svariate, nel complesso è importante che il braccio direzioni la luce laddove serve. In particolare, quest’ultimo può essere telescopico, flessibile o controbilanciato così da adattarsi a tutte le esigenze.

Tuttavia, è ancora possibile trovare in commercio lampade da scrivania che abbiano un design classico, ossia quello con una base, un gambo e una cupola dalla quale si diffonde la luce.