Fornelli da campeggio o da appoggio?

Le vacanze estive rappresentano un momento importante nella vita delle persone, pochi sono disposti a rinunciarci, ognuno cerca nella vacanza il modo migliore per staccare con lo stress quotidiano e scaricare il peso di un anno di lavoro.
L’importante è scegliere un tipo di vacanza adatta alla nostra personalità per evitare di tornare insoddisfatti e più stressati di quando si è partiti.

Per i più avventurosi, amanti della natura e del viaggiare in libertà con una buona propensione ad adattarsi, un esperienza interessante e alternativa di vacanza potrebbe essere il campeggio.

Chi sceglie questo tipo di vacanza soggiorna all’aria aperta scegliendo come alloggio una tenda, un camper o un bungalow all’interno di aree attrezzate, con piazzole di sosta generalmente munite di servizi, oppure in luoghi liberi in mezzo alla natura.


Fornelli da campeggio o da appoggio?
Fornelli da campeggio o da appoggio?

Questa vacanza vi rende liberi di muovervi senza dover sottostare a prenotazioni, orari e vi permette di visitare molti posti a prezzi molto contenuti, ma l’aspetto più affascinante è il contatto con la natura, con i suoi paesaggi mozzafiato, i suoi profumi, i suoi cieli stellati e la sensazione di libertà che vi fa sentire vivi. Una tipologia di vacanza adatta a qualunque tipo di viaggiatore, basta essere ben attrezzati e organizzati per renderla confortevole superando anche le criticità che essa comporta.

Il campeggio è un esperienza di vita che almeno una volta bisogna provare per depurarci dalle scorie che la vita di ogni giorno deposita nella nostra anima, per confrontarci con noi stessi e la natura che ci circonda per apprezzarla ed amarla e imparare a proteggerla.

Per rendere confortevole il viaggio è indispensabile essere ben attrezzati. Oggi si trovano assortimenti di ogni genere per limitare gli svantaggi di questo tipo di vacanza. Oltre all’attrezzatura principale per l’alloggio ricordatevi sempre di portare torce, kit da pronto soccorso, buste per la conservazione di alimenti e abbigliamento, una piccola pala, un binocolo.

Altro settore da organizzare con attenzione è il settore alimentare. Oltre che ad apriscatole, apribottiglie pentole e stoviglie è fondamentale, quasi quanto scegliere una buona tenda, scegliere un buon fornello da campeggio.

In questo caso la scelta da fare deve essere oculata, tutto dipende da quanto l’alimentazione sia importante durante il campeggio, e che tipo di viaggiatore siete: giovane, con famiglia, etc., dipende se si vuole semplicemente riscaldare vivande o cucinare vere e proprie pietanze, e anche se si pensa di sostare in aree attrezzate o fare campeggio libero. Nel caso di aree attrezzate potresti ovviare per un fornello elettrico, in quanto troverai postazioni di energia elettrica con cui farlo funzionare.

Il vantaggio di questo tipo di fornello è che è poco ingombrante, gli svantaggi potrebbero essere vari come dover aspettare il turno per usarlo, o avere delle limitazioni sui consumi da parte del camping. Se invece vuoi essere libero da vincoli e sei disposto a portare con te qualcosa di più ingombrante ma più funzionale puoi ovviare per un fornello a gas. Si trovano sia ad un fuoco che a due o tre, nel caso vogliate cucinare più alimenti alla volta, non è difficile recuperare le cariche per farli funzionare, e sono accettati in quasi tutte le aree attrezzate e nel caso di campeggio libero non avete problemi per reperire l’energia elettrica.

Visto i prezzi non alti e per essere proprio tranquilli, se non ci sono problemi di spazio per il trasporto, potreste acquistarli entrambi in modo da non rimanere senza fornello in caso di inconvenienti.

Un’azienda in cui troverete un buon assortimento a buoni prezzi e la Italia Ricambi Gas. Questa azienda ha una vasta scelta sia per i fornelli da appoggio che da campeggio, sia a gas che elettrici, e per quelli a gas trovi anche le ricariche di butano e propano. Lo staff è molto disponibile anche per aiutarvi nella scelta e con un acquisto di almeno 60 euro la spedizione è gratuita.

L’importante e scegliere bene in base alle proprie esigenze anche se si spende qualcosina in più, un buon acquisto, in particolare se optate per il fornello da appoggio a gas, vi permetterà anche di usarlo a casa se avete un giardino o uno spazio all’aperto.
Siccome io amo molto questo tipo di vacanza e mi piace molto fare weekend fuori porta ho acquistato un fornello da appoggio a gas a due fuochi. Ho scelto questo tipo di fornello perché amo cucinare e anche in vacanza mi piace mangiare bene.

Con due fuochi ho la possibilità di cucinare contemporaneamente almeno due alimenti alla volta, e il vantaggio e che impieghi meno tempo per preparare il pranzo o la cena e questo ti permette di gustare di più la vacanza.
Inoltre io uso il fornello anche a casa è comodissimo quando devi fare tipi di cotture particolari come la frittura. Avendo un piccolo terrazzino l’ho posizionato lì e devo dire che è molto funzionale.

Un’altra cosa importante da tenere in considerazione è la pulizia dei fornelli con prodotti appositi. Certo se è possibile scegliere piano cottura facile da pulire è la scelta migliore ma anche la “manutenzione“ ed una corretta pulizia possono fare la differenza.

Ultimamente presso l’Italia Ricambi Gas ho anche acquistato un poggia pentola smaltato della CAMPINGAZ con la ricarica a un prezzo molto conveniente per le gite fuori porta, poco ingombrante munito di valigetta per il trasporto. Molto comodo e versatile. Comodissimo: io lo uso per riscaldare le vivande che preparo precedentemente a casa.
Molto amato anche dai miei figli per le loro gite in montagna.

A questo punto non vi resta altro che decidere quale posto volete raggiungere e quanto vi volete fermare e in base alla vostra scelta portare il fornello adatto e gustarvi il viaggio.