Ferretti e Ferretti partecipa a Sirca Cromateria al Museo Diocesano di Milano


La rinnovata Darsena di Milano è stata inserita tra i luoghi dell’edizione 2016 della Settimana del Design, accanto ai distretti storici di Brera e Tortona. Ad inaugurare il nuovo percorso l’esposizione CROMATERIA al Museo Diocesano: una mostra-evento organizzata dall’industria di vernici SIRCA S.P.A., volta a promuovere il colore come elemento fondamentale della progettazione architettonica e di arredamenti. CROMATERIA sarà visitabile dal 12 al 17 aprile, dalle 10:00 a mezzanotte. Ogni giorno, a partire dalle ore 21:30, sarà possibile assistere a uno spettacolo di video mapping a cura dei pluripremiati videoartisti di The Fake Factory

Tutte le opere esposte a CROMATERIA sono progettate dall’architetto Luca Trazzi, e realizzate da marchi provenienti da settori differenti, consolidati partner commerciali di Sirca S.p.a.

 

FERRETTI E FERRETTI nasce nel cuore della Toscana, in provincia di Pisa, nel giugno 1966 come laboratorio artigiano di falegnameria. Con il passare degli anni la piccola impresa si è trasformata in una consolidata realtà industriale, che ha saputo rinnovare la propria produzione seguendo le tendenze di stile e gusto nel rispetto delle linee classiche.
FERRETTI E FERRETTI ha affinato un metodo di lavorazione di stampo artigianale, dove la manualità, l’esperienza e la qualità dei materiali impiegati costituiscono gli elementi primari delle proprie creazioni. Le collezioni FERRETTI E FERRETTI comprendono camere matrimoniali e per l’infanzia, letti, armadi e complementi d’arredo, tutti progettati da studi di design selezionati. Davanti alla responsabilità di salvaguardare la salute e l’ambiente a fronte di una produzione in forte crescita, FERRETTI E FERRETTI ha scelto di utilizzare i prodotti a base d’acqua di Sirca S.p.a. per la verniciatura delle superfici interne ed esterne, ottenendo così una notevole limitazione delle emissioni di solventi nell’atmosfera.
Per 
CROMATERIA, l’azienda ha realizzato un grande tavolo di 12 metri di lunghezza, che funge da espositore di numerose tipologie di finiture possibili su legno.


Ma quale significato ha per 
FERRETTI E FERRETTI la partecipazione a CROMATERIA?
Risponde 
Alessandro Ferretti, Presidente del marchio di famiglia:

Abbiamo accolto molto volentieri l’invito a realizzare un’installazione per CROMATERIA: intendiamo, infatti, rafforzare l’immagine di FERRETTI E FERRETTI, un’azienda specializzata nella lavorazione artigianale delle finiture esterne che avrà così la possibilità di trovare spazio nella Settimana del Design di Milano.

Per noi si tratta di una vera e propria prima volta, e abbiamo colto l’occasione dell’invito di Sirca Spa per festeggiare in una cornice prestigiosa e di grande visibilità i primi 50 anni della nostra storia, che ricorrono proprio quest’anno. Una storia fatta di buon fare made in Italy, di precisione nella lavorazione, di talento, di tecnologia.

Abbiamo realizzato una grande opera su progetto dell’architetto Luca Trazzi, e ora il lavoro delle nostre mani sarà esposto nel Chiostro di Sant’Eustorgio di Milano, luogo storico che custodisce tante meravigliose opere d’arte: un grande riconoscimento e una bella responsabilità per tutti noi. Abbiamo realizzato un grande tavolo di 12 metri, una struttura lineare formata da 3 sezioni accoppiate con grandi basamenti, che fungerà da espositore per oltre 100 tipologie di finiture Sirca Spa. Il nostro tavolo troverà la propria forza di immagine nelle grandi dimensioni e nel gioco cromatico, ed è pronto al riuso: grazie alla componibilità dei 3 moduli, infatti, ciascun tavolo risulta riutilizzabile anche singolarmente.