European House Ambrosetti: l’intervento di Gregorio Fogliani all’evento dedicato al Top Management italiano


Come reagire alla situazione di crisi che stiamo vivendo in questo periodo? Gregorio Fogliani, imprenditore di Genova a capo di Qui! Group, ha individuato una possibile strategia nel corso dell’European House Ambrosetti, Workshop finanziario tenutosi dal 2 al 4 settembre.

Gregorio Fogliani: “agevolazione” per il rilancio finanziario

Workshop indirizzato al Top Management italiano, The European House Ambrosetti ha affrontato importanti tematiche per lo scenario finanziario futuro, evidenziando un certo pessimismo derivato dagli ultimi avvenimenti globali, in particolare la Brexit. Quali soluzioni adottare per il rilancio? Tra i vari interventi nel corso dei tre giorni anche quello di Gregorio Fogliani, Presidente di Qui! Group, il quale, mettendo a disposizione la sua esperienza maturata nell’ambito del welfare, ha sottolineato come sarebbe fondamentale ripartire da un concetto molto semplice, quello di “agevolazione”. Tale aspetto, letto sia nell’accezione di semplificazione della burocrazia che di incoraggiamento nei confronti dei giovani, potrebbe fungere da preludio alla creazione di un mercato europeo innovativo, indirizzato alle nuove leve e contraddistinto da una certa libertà a livello concorrenziale. L’esempio di Qui! Group risulta significativo in tal senso: la redditività è cresciuta del 20% e l’obiettivo è quello di costruire una struttura più solida, in grado di approcciarsi con maggiore efficacia ai nuovi mercati internazionali.

Gregorio Fogliani: biografia e traguardi professionali

Classe 1957, originario di Genova, Gregorio Fogliani comincia il suo percorso imprenditoriale a 23 anni quando sale al timone del Moody, importante locale del capoluogo ligure. Sul finire degli anni ’80 avvia, insieme a un gruppo di soci, QUI! Ticket Services (destinata a diventare Qui! Group), azienda di servizi alle imprese che investe sulla ricerca e sullo sviluppo. Il successo ottenuto porta a una ramificazione delle attività: tra il 2008 e il 2012 nascono Paybay e Welfare Company; nel 2014 QUI! Financial Services comincia a operare come Istituto di Moneta Elettronica (IMEL) e QUI! Group chiude un importante accordo con CartaSi. Tali operazioni influiscono positivamente sul fatturato del gruppo che, nel 2015, si attesta sui 650 milioni di Euro. Nel 2016 Capital ha inserito l’imprenditore Gregorio Fogliani tra i Numeri 1 d’Italia, definendolo illuminato e con una forte propensione verso l’innovazione.