Euro 2016, Francia, Germania e Spagna favorite


OLYMPUS DIGITAL CAMERAEuro 2016 rappresenterà la 15esima edizione del torneo di calcio riservato alle nazionali maggiori maschili del Vecchio Continente. Contemporaneamente sarà anche l’ultima con la formula della fase conclusiva disputata in un singolo paese.

Perché dal 2020, dopo i match di qualificazione, i gironi finali, gli ottavi e quarti saranno ospitati da 12 differenti città europee (fra cui Roma), mentre le due semifinali e l’atto conclusivo della competizione andranno in scena a Londra, nel Wembley Stadium.

Le favorite del torneo che scatterà il prossimo 10 giugno 2016 (e terminerà dopo 51 partite il 10 luglio 2016) sono la Francia, squadra di casa e già vincitrice di due edizioni (nel 1984 e nel 2000), la Germania campione del mondo in carica (conquistatrice del torneo nel 1996 e, come Germania Ovest, nel 1972 e 1980), infine, la Spagna detentrice del trofeo e nazionale col maggior numero di affermazioni (ben tre, nel 1964, nel 2008 e nel 2012).

Questo l’albo d’oro con le nazionali che si sono aggiudicate le 15 precedenti edizioni del campionato europeo di calcio:

  • 2012 – Spagna
  • 2008 – Spagna
  • 2004 – Grecia
  • 2000 – Francia
  • 1996 – Germania
  • 1992 – Danimarca
  • 1988 – Olanda
  • 1984 – Francia
  • 1980 – Germania Ovest
  • 1976 – Cecoslovacchia
  • 1972 – Germania Ovest
  • 1968 – Italia
  • 1964 – Spagna
  • 1960 – URSS

E la nazionale italiana guidata da Antonio Conte?

Gli azzurri, che nella fase di qualificazione di Euro 2016 non hanno patito sconfitte, sono stati inseriti nel penultimo dei sei gironi di Euro 2016 con Belgio (qualificato con 7V – 2X – 1P – 24GF – 5GS), Irlanda (6V – 4X – 2P – 22GF – 8GS) e Svezia (qualificata con 6V – 4X – 2P – 19GF – 12GS), quest’ultime due compagini passate fra l’altro attraverso il meccanismo di play-off.

Questo il calendario dell’Italia a Euro 2016:

  • 13 giugno 2016, ore 21 a Lione, Belgio-Italia
  • 17 giugno 2016, ore 15 a Tolosa, Italia-Svezia
  • 22 giugno 2016, ore 21 a Lilla, Italia-Irlanda