Espositori Pubblicitari


A che cosa servono?

Gli espositori pubblicitari sono un ottimo strumento di comunicazione, sono personalizzabili ed originali; comunicano al cliente informazioni o maggiori dettagli su un prodotto/servizio. Tantissime possono essere le forme, le dimensioni e le tipologie degli espositori, suddivisi per modelli e per utilizzi.

Se ne possono trovare di moltissime tipologie:

  • Espositori da banco
  • Espositori da terra
  • Espositori da esterno
  • Cavalletti pubblicitari
  • Isola
  • Espositori a goccia
  • Totem
  • Roll-up avvolgibili
  • Double Board
  • Dispenser
  • Display-box
  • Cartello da Vetrina
  • Sagomato
  • Bandiere
  • Etc…

Ma ora vediamo insieme le caratteristiche dei 3 espositori più comuni:

  • Espositori da banco
    Studiati per attirare l’attenzione e spingere all’acquisto in breve tempo o per fare informazione. Per riportare un esempio, alcuni espositori da banco noti agli occhi di tutti potrebbero essere quelli utilizzati nei supermercati quando si sta per pagare e si è vicini alla cassa: quelli per gomme da masticare, caramelle, rasoi da uomo, etc.. Gli espositori si trovano dappertutto; quelli da banco solitamente sono sempre di piccole/medie dimensioni e a volte possono essere realizzati in modo da contenere il prodotto stesso all’interno.
  • Espositori da terra
    Studiati per essere posti in luoghi di grande afflusso di persone, solitamente sono strutture verticali con immagini forti, emozionali, nei quali possono essere applicati cassetti, mensole e supporti. (vedi totem all’interno di fiere e centri commerciali)
  • Espositori da esterno
    Studiati per garantire alta visibilità e impeccabilità anche con cattive condizioni climatiche. Questi espositori sono di grande impatto scenografico e devono colpire l’attenzione delle persone a distanza. (vedi bandiere fluttuanti ad aria al di fuori di negozi/centri commerciali)

Questo strumento di comunicazione può essere davvero un redditizio aiuto per la vendita e la presentazione di qualsiasi attività/prodotto. Studiate le dimensioni, le immagini e i testi, questi espositori daranno visibilità, valorizzeranno il brand aziendale e i servizi, oltre che essere visibili a buona distanza dai potenziali clienti.

Quale materiale scelgo per il mio espositore?

Tanti sono i materiali con i quali è possibile realizzare degli espositori, se ne possono trovare realizzati in:

  • Tela plastificata
  • Metallo
  • Plastica
  • Carta/cartone
  • Stoffa
  • Plexiglas

Non molto comuni ma molto efficaci sono gli espositori metallici per negozi dei quali parleremo in questo breve paragrafo.

Per espositori metallici si intendono espositori realizzati subendo un processo di lavorazione metalli che prevede una serie di operazioni e lavorazioni particolari con apparecchiature di precisione a laser. Il processo che viene seguito parte dal modello progettato e studiato al computer e renderizzato in 3D. Per gli espositori possono essere utilizzati diversi metalli come: ferro, alluminio o acciaio inox e possono presentare strutture singole o essere modulari. È possibile personalizzarli quanto si vuole e permettere catturare l’attenzione del cliente con un progetto innovativo e differente dal resto degli espositori.

Questi espositori possono essere anche tecnologici e dotati di tecnologie particolari che consentono un interazione diretta con il pubblico, ad esempio: è possibile inserivi display, monitor, schermi touch screen, dispositivi audio etc..  E quindi possono giocare un doppio ruolo: fanno da sistema di comunicazione e di azione/conversione. Tutti gli espositori metallici vi garantiranno una durevolezza nel tempo, con la caratteristica e la possibilità di riutilizzarlo sempre, avendo stampe intercambiabili, in modo da sostituire periodicamente la comunicazione che volete divulgare.