Esportare a Dubai: perché proprio adesso?

Nonostante siano passati più di dieci anni dall’infausto giorno che ha dato il via a quella che è conosciuta come la seconda più grande crisi economica mondiale dopo La grande depressione del 1929, i mezzi di informazione italiani, e moltissimi in altre nazioni, continuano a scrivere titoli sull’economia che va male, sull’Italia che è sull’orlo del fallimento e via di seguito.

Un video di Alfio Bardolla mi ha suggerito questa domanda: “Quale economia va male veramente? È l’economia italiana in generale? È l’economia americana? Oppure è l’economia della tua azienda a non trovare pace e soluzione per uscire dalle sabbie mobili dell’impasse economico, produttivo e finanziario?

Esportare a Dubai: perché proprio adesso?
Esportare a Dubai: perché proprio adesso?

Eppure gli strumenti finanziari per investire, innovare e trovare nuovi clienti sui mercati esteri ci sono, quindi perché lamentarsi ed aspettare che l’unica soluzione sia chiudere l’azienda?

Ad esempio, in questo preciso momento, molte aziende italiane stanno utilizzando il credito d’imposta per la Ricerca & Sviluppo 2018. Molte altre stanno guardando ai mercati del Golfo Persico, agli Emirati Arabi Uniti, a Dubai in particolare, quale sede dell’Expo mondiale del 2020.

La tua azienda è pronta per esportare prodotti, servizi, tecnologia e idee oppure è concentrata sulle difficoltà burocratiche?

Sai che esistono aziende specializzate per aiutare le imprese italiane ad esportare a Dubai, dove le eccellenze del Made in Italy sono ricercatissime in diversi settori?

Ecco un breve elenco dei settori dove le imprese italiane possono trovare opportunità di profitto in UAE:

  • Ambiente
  • Energie Rinnovabili
  • Telecomunicazioni
  • Preziosi
  • Ortofrutta
  • Leganti Idraulici
  • Enologia
  • Eolico
  • e molti altri ancora.

Perché attivarsi adesso per trovare clienti a Dubai, sondare il mercato e gettare le basi per una presenza più forte in uno dei paesi più attivi nell’area del Golfo?

Perché il mercato interno italiano è stagnante in molti settori, perché ci sono bonus e iniziative del governo italiano per favorire le esportazioni, perché fra poco più di un anno si apriranno le porte dell’EXPO 2020 con milioni di visitatori e opportunità per le imprese italiane di partecipare alla costruzione dell’intera esposizione e di trovare spazi per scambi commerciali.

Per maggiori informazioni su come attivare i nostri Temporary Export Managers, personale specializzato in grado di sondare il tuo mercato di riferimento chiedi informazioni alla nostra organizzazione presente da anni a Dubai.