Escursioni in barca La Maddalena: Ecco perchè solcare i mari dell’arcipelago da turista


Ormai qualunque turista che approda in Sardegna per una vacanza, chiede di visitare l’arcipelago di La Maddalena, che è situato al largo della Costa Smeralda nella zona di mare posta a nord est dell’isola Sarda.

Per gran parte del territorio, l’arcipelago è situato in una zona ad altissimo interesse naturalistico che fa parte del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena, Tale complesso di isole offre tante opportunità per seguire itinerari da turisti e escursioni sia in barca che a terra sperando che il giorno non finisca mai per avere l’opportunità di vedere altro. Ecco perchè abbiamo deciso di racchiudere con questo post, quelle che sono i motivi che spingono sempre più i turisti chiedere di fare escursioni in barca a La Maddalena.

I motivi per vivere una giornata in barca e visitare queste isole sono infiniti, l’arcipelago è composto da oltre 60 isole e isolotti, ognuna delle quali ha spiagge singolari ed uniche che fanno dell’arcipelago di La Maddalena, i Caraibi Italiani, ma per ragioni di tempo vi indichiamo di seguito i motivi principali che spingono chiunque a fare un’escursione in questo magnifico posto sperando di farvi incuriosire ed esservi utili nella prossima scelta di viaggio.

 

Il mare color smeraldo

Le spiagge dell’arcipelago della Maddalena sono incluse nel Parco Nazionale del’omonimo Arcipelago, un’area marina protetta che non ha rivali in Italia e che si estende lungo 180 chilometri di costa. La limpidezza delle acque e le sfumature dei colore che vanno dal turchese al blu e dal verde smeraldo all’azzurro, è il risultato della posizione delle isole, situate nello stretto di Bonifacio, e della profondità degli specchi di mare antistanti le isole.I fondali sono degli autentici forzieri contenenti bellezze naturali che non possono essere ammirate altrove, e che possono essere ammirate immergendosi con le dovute attrezzature e seguendo i consigli delle guide, tuffandosi nel mare color smeraldo.

Il centro storico di La Maddalena

Il centro storico dell’isola più grande dell’arcipelago, La Maddalena, dalla quale prende anche il nome lo stesso arcipelago dovrebbe essere anch’esso meta di escursioni una volta raggiunta l’isola in barca da Palau o imbarcandosi da Cannigione. Lo stile architettonico degli edifici sono nell’isola diversi dal resto della sardegna e una vera fonte di meraviglia per gli occhi del turista.Edifici che si possono distinguere per i loro colori e caratteristici balconi stretti che li fanno assomigliare maggiormente ai palazzi tipici della riviera italiana. Gli ampi viali e le lunghe file di palme accentuano l’unicità di questa affascinante isola, e che si prestano benissimo per una passeggiata romantica o per una sosta dedicata allo shopping.

La Spiaggia Rosa di Budelli

Budelli è una piccola isola abitata da una sola persona che ha il ruolo di guardiano. Si tratta di uno dei simboli della grandezza della natura qui in Sardegna, grazie soprattutto alla sua famigerata spiaggia rosa (qui recensioni di turisti sulla spiaggia rosa non chè immagini). Il colore gran sabbia è dovuto ai frammenti di un microorganismo chiamato Miniacina miniacea. Per la sua unicità, non è consentita la balneazione o andare in spiaggia, ma a bordo di una imbarcazione per escursioni, sarà possibile ammirare questi luoghi come fossero un quadro d’autore raro. Consigliamo a chiunque durante la propria escursione nell’arcipelago di La Maddalena, di inserire nell‘itinerario dell’escursione anche una tappa a Budelli.

L’isola di Caprera

Caprera è una delle isole dell’arcipelago di La Maddalena più estese. L’isola di Caprera è dominata dal monte Telaione che con i suoi 212 metri sopra il livello del mare è la cima più alta dell’isola. Dopo l’isola madre di La Maddalena, con i suoi 15,7 chilometri quadrati, Caprera è la seconda isola più vasta dell’intero arcipelago e sono tante le cale e le località da poter raggiungere con una delle tante escursioni in barca nell’arcipelago di La Maddalena. L’isola di Caprera è posta all’interno del parco Nazionale Arcipelago di La Maddalena, un paradiso terrestre e marino a tutela ambientale. Posti tutelati in quest’area sono lo specchio di mare antistante Punta Rossa, la cala Andreani, la spiaggia del Relitto, punta e cala Coticcio.