Endless Mirage, il ritorno dei rockers romani NoiseBusters

Dopo l’esordio con “Carry Me Home” e quasi tre anni di concerti a Roma e nel Centro Italia, i NoiseBusters tornano con il secondo lavoro. Un Ep, un Concept. Forte, più rock. “Endless Mirage” inizia e finisce nel giro di “un singolo sogno”. Un miraggio.


  • Genere: rock/pop rock/hard rock
  • Label: iM Classic (EU)
  • Distribuzione: iM Classic (EU)

Streaming


Dopo l’esordio Carry Me Home uscito nel 2014, è finalmente disponibile Endless Mirage, secondo lavoro in studio dei romani NoiseBusters.

Presentato lo scorso 3 marzo @ Felt Club di Roma, Endless Mirage è la coerente evoluzione del debutto. Se il filo conduttore di quest’ultimo era infatti “la realtà della band”, con arrangiamenti minimalisti e suoni “acustici”, i NoiseBusters provano adesso a renderli più massicci, con cori e utilizzo di sintetizzatori, tastiere e parti melodiche rockeggianti.


Endless Mirage, il ritorno dei rockers romani NoiseBusters
Endless Mirage, il ritorno dei rockers romani NoiseBusters

Il disco si apre con Endless e continua senza pausa fino all’ultima traccia, Miraggio. Endless Mirage è un cerchio senza soluzione di continuità. Tre testi in inglese, uno in italiano, un’intro e due intermezzi musicali, i sette brani sono da prendere sia singolarmente che “in blocco” per consentire all’EP di risultare un’unica grande traccia.

Registrato ai Pyramid Studios di Roma e prodotto dagli stessi NoiseBusters per la label iM Classic, Endless Mirage è disponibile in formato CD, streaming e download digitale sulle principali piattaforme del settore.


Line-up

  • Andrea Lupi – Voce
  • Matteo Camerini – Chitarre
  • Edoardo Cofano – Tastiere
  • Eduardo Lorenzo – Basso
  • Federico Curto – Batteria

Tracklist

  1. Endless
  2. Before The Sun Rises
  3. A Passage Through The Infinities
  4. Kind Of World
  5. Dreaming Of You
  6. Sun Is Dying
  7. Miraggio

Scarica il disco su iTunes.


Past Gigs

  • 05-06-14 – Let It Beer – Roma
  • 13-06-14 – Defrag – Opening act Durden & The Cathering – Roma
  • 05-07-14 – Circolo degli artisti – Roma
  • 21-08-14 – Musica in Festa – Narni
  • 09-10-14 – Spazio ebbro – Roma
  • 12-10-14 – Let it beer – Roma
  • 19-10-14 – Pentatonic – Roma
  • 12-11-14 – Locanda blues – Roma
  • 15-11-14 – Pentatonic Live Club – Roma
  • 27-11-14 – Alvarado street – Roma
  • 13-12-14 – Equinox pub – Veroli
  • 15-01-15 – Whishlist – Roma
  • 25-01-15 – Contestaccio – Roma
  • 24-03-15 – Pride Pub – Roma
  • 10-04-15 – Zona Roveri – Bologna
  • 12-04-15 – Foollyk – Roma
  • 20-04-15 – Jailbreak – Roma
  • 26-04-15 – Big mama Club – Roma
  • 29-05-15 – Orfeo Club – Roma (Il Cantagiro)
  • 22-10-15 – Teatro Imperiale di Guidonia (Finale Cantagiro)
  • 17-12-15 – Spazio Ebbro – Roma
  • 21-12-15 – Spazio Ebbro – Roma
  • 18-03-16 – Pentalfa Club – Roma
  • 20-03-16 – Jailbreak – Roma
  • 17-04-16 – Big Mama – Roma
  • 18-06-16 – Locanda Blues – Roma
  • 28-10-16 – LoStecco – Castel Gandolfo
  • 30-11-16 – Locanda Blues – Roma
  • 03-03-2017 – Felt Club – Roma

Parziale Rassegna Stampa

“Banco del Mutuo Soccorso, Balletto di Bronzo e altri nomi che non si conoscono sono nel loro D.N.A. nei loro geni. Genuini in “Ancora nel buio” i Noisebusters si chiedono e si rispondono: “Qualcosa cambierà se è questo che vorrò”. Appassioniamoci come fossero gomma arabica!” Lorenzo Faustini – LaScimmia

“Una bella scoperta i NoiseBusters che riportano alla mente il buon rock del passato riuscendo però ad attualizzarlo con incroci melodici molto interessanti. Complimenti!” Antonio Giovanditti.

Biografia I NoiseBusters sono un gruppo rock formatosi nel 2011 a Roma. Dopo qualche mese di assestamento, si esibiscono come cover band in diversi locali romani, ma trovata la giusta alchimia cominciano a creare pezzi inediti che presenteranno poi anche dal vivo e con cui nel 2013 arriveranno alle finali regionali di Emergenza Festival, esibendosi con buon riscontro su palchi importanti della Capitale come il BlackOut e la Stazione Birra.

Nel 2014, dopo numerosi concerti e un cambio di formazione al basso, entrano in sala di registrazione per incidere il primo album Carry Me Home, undici tracce sia in italiano che in inglese che passano da sonorità pop ad altre decisamente più rock, facendo coesistere le varie influenze artistiche dei componenti. Ne vengono estratti due singoli, Dream Of A Night e Malinconia, in rotazione su oltre 150 radio italiane e su alcune radio estere. Nel frattempo riprende l’attività live al fine di promuovere il suddetto album.

Nel 2015 superano le selezioni regionali del Cantagiro, importante festival di musica italiana emergente, trovandosi così ad esibirsi alle finali nazionali di Guidonia al Teatro Imperiale; il brano Malinconia viene selezionato per l’inserimento nella compilation della manifestazione. Nel 2016 incidono il loro nuovo lavoro, l’EP Endless Mirage, una sorta di mini concept album che racconta il percorso del miraggio di un uomo in un mondo ormai devastato. Anche in questo caso il risultato è la raccolta delle idee artistiche dei musicisti, dando quindi alla fine un filo logico al prodotto con i vari intermezzi strumentali.