Emorroidi, una cura per vivere meglio


Ci sono alcuni argomenti che sono dei veri e propri taboo, come ad esempio le emorroidi, un problema di salute di cui molte persone soffrono e che coinvolge tutta una serie di problemi ad esso legato che si complicano mano a mano che non si affronta la questione anche se è ormai confermato che tante persone ne soffrono.

Alcune statistiche (HD Treatment Center) riconoscono che per quanto riguarda il sesso la percentuale diventa sproporzionata verso le donne quando parliamo di incidenza nella fascia di età superiore ai 45 anni. Considerando tutta la popolazione, invece, va detto che il 15.2% degli uomini e il 24.9% delle donne soffre di emorroidi.

Un ruolo fondamentale dei fattori predisponenti non viene giocato dall’etnia così come dal sesso, ma va detto che i caucasici chiedono più spesso aiuto al proprio medico per questo genere di problema. La predisposizione genetica sembra essere un’altra causale fondamentale perciç se un parente soffre di emorroidi allora non è improbabile che ci sia una certa familiarità con questo problema specifico. L’unico modo per tenere le cose sotto controllo, quindi, sarà la prevenzione.

Ci sono diversi casi di bambini e adolescenti colpiti dalla malattia, ma l’età in cui si inizia a soffrire di emorroidi è 30 anni. E’ possibile guarire dai disturbi emorroidari? La risposta a questa domanda è sì, per le emorrodi la cura c’è.