Eccellente performance di Enel nel 2016: il gruppo guidato da Francesco Starace chiude con risultati superiori alle attese


Risultati eccellenti per il Gruppo Enel nel 2016: l’Amministratore Delegato Francesco Starace soddisfatto per una performance che ha generato esiti superiori alle aspettative, in particolare la crescita dell’EBITDA.

 

Francesco Starace commenta i risultati 2016 di Enel

Si chiude con un utile netto di 2.570 milioni di euro il 2016 di Enel, un risultato importante, che segna una crescita del 17% rispetto a quanto registrato nel 2015 (2.196 milioni di euro). Un dato che sottolinea l’eccellente performance della società: in aumento anche il dividendo, passato da 0,16 a 0,18 euro, e l’EBITDA, per la prima volta dal 2013 a oggi. Molto soddisfatto l’Amministratore Delegato Francesco Starace, che ha fatto il punto anche sugli obiettivi futuri. Il 2017 sarà caratterizzato da una serie di investimenti sulla digitalizzazione, essenziale al fine di realizzare progressi importanti anche in termini di efficienza operativa. La crescita industriale passerà per le reti e le rinnovabili: il target di crescita di EBITDA sarà pari a 1,4 miliardi di euro nel corso dell’anno. Proseguirà, infine, il processo di semplificazione societaria, in particolare in America Latina, dove si svilupperà di pari passo al programma di gestione attiva del portafoglio di asset.

Francesco Starace: esperienza professionale e incarichi dirigenziali

Amministratore Delegato e Direttore Generale di Enel da maggio 2014, Francesco Starace arriva ai vertici del gruppo energetico dopo un importante percorso dirigenziale cominciato nel 2000. Responsabile Energy Management di Enel Produzione nel 2002, ricopre successivamente diversi incarichi nel Gruppo: prima come Direttore della Divisione Mercato Italia (dal 2005 al 2008), poi in qualità di Amministratore Delegato di Enel Green Power (dal 2008 al 2014), società diventata sotto la sua gestione player di riferimento a livello mondiale nel settore delle energie rinnovabili.

Laureatosi in Ingegneria Nucleare presso il Politecnico di Milano, Francesco Starace ha dato avvio al suo percorso professionale nel 1981, lavorando nel settore energetico per importanti aziende quali General Electric, ABB e Alstom Power, anche in ambito internazionale. Attualmente è anche membro del Global Compact e Co-Presidente della comunità Energy Utilities ed Energy Technologies del World Economic Forum. Uomo dell’anno 2016 per la rivista “Staffetta Quotidiana”, nel corso della sua carriera è stato insignito anche del Premio Manager Utilities (2010), del Premio Scacchi e Strategie Aziendali (2011) e del Premio Energia Sostenibile (2013).