Eseguire i test per intolleranze alimentari a Parma


Grazie alla sensibilizzazione nei confronti di questi problemi di salute, sempre più persone hanno capito che alcuni disturbi e sintomi di cui soffrivano (es. pancia gonfia, eruzioni cutanee, naso permanentemente chiuso…) non erano “normali” e nemmeno inevitabili quanto, al contrario, conseguenza di specifiche intolleranze alimentari.

Secondo la definizione riportata dall’Istituto Superiore di Sanità, le intolleranze fanno parte di una più ampia categoria di disturbi nota come reazioni avverse al cibo. Tali reazioni possono essere classificate in due grandi gruppi: da una parte troviamo le reazioni tossiche (causate ad esempio da alimenti nocivi come i funghi velenosi) e dall’altra quelle non tossiche (legate alla specifica suscettibilità del soggetto). In quest’ultimo caso, si possono incontrare per l’appunto quelle che sono definite come “intolleranze” e “allergie”.

Cibi potenziali allergeni

I due termini non sono affatto sinonimi, come qualcuno potrebbe pensare; sempre secondo l’ISS, infatti, mentre le allergie vere e proprie coinvolgono il sistema immunitario, le intolleranze hanno origini differenti.

Tra gli allergeni alimentari più diffusi troviamo ad esempio il lattosio (lo zucchero del latte), il glutine (una proteina contenuta in moltissimi cereali) e cibi come le fave, i crostacei, la senape o altri diffusi prodotti. Per quanto riguarda invece i sintomi, il range è molto ampio anche se in genere quando si parla di intolleranze viene coinvolto il sistema digerente, mentre nel caso delle allergie essendo la risposta di tipo immunologico possono essere coinvolti altri distretti corporei.

Per fugare ogni dubbio è fondamentale capire quali cibi possono causare reazioni avverse e, per farlo, ci si potrà affidare ai test sulle intolleranze alimentari di cui a Parma si occupa il Poliambulatorio Dalla Rosa Prati. Tel. 0521-2981.