Dove prendere casa in affitto per studiare a Milano


Milano, oltre ad essere la capitale della moda e del design, è senza dubbio uno dei più rilevanti poli universitari all’interno dello scenario italiano ed Europeo. Essa infatti accoglie giovani da tutto il mondo (i cosiddetti “studenti fuori sede”) che scelgono questa città per vivere e studiare. Alta è quindi la domanda di case in affitto a Milano.

Il primo ateneo sorto in città è stata l’Università degli Studi, nota semplicemente come la “Statale”, che ha sede nel centro di Milano in prossimità del Duomo, raggiungibile facilmente con la linea 2 della Metropolitana (fermata Piola). La zona in cui cercare casa in affitto è sicuramente quella del Corso di Porta Romana, ben collegata da bus, tram ma soprattutto metropolitana.

Più recente è la Bicocca, situata in una zona più periferica di Milano rispetto alla Statale, ragion per cui i prezzi degli affitti risultano essere più bassi. Si consiglia di ricercare l’alloggio in prossimità di Sesto San Giovanni, ben collegata dalla linea metropolitana principale della città M2.

Tra gli atenei privati sono di prestigio l’Università Cattolica del Sacro Cuore e l’Università Commerciale Luigi Bocconi.  La prima è situata in Zona Sant’Ambrogio, raggiungibile anch’essa facilmente con la metropolitana, linea M2. Per tale motivo, è consigliato alloggiare all’interno dell’hinterland raggiunta dalla linea metropolitana: da Rho Fiera MilanoCity a Sesto San Giovanni, dove i prezzi, man mano che ci si allontana dal centro, diminuiscono in maniera anche importante.

Lo stesso vale per la rinomata Università Bocconi, ateneo di livello mondiale, sito in Via Sarfatti, dove inoltre si può disporre di una bella area verde all’interno del Parco Allessandrina Ravizza, a due passi dal polo.

Il tenore di vita nel capoluogo lombardo è senz’altro alto, per cui anche il costo della vita risulta essere a volte difficile da sopportare. Quello che si consiglia agli studenti che hanno intenzione di condurre i propri studi universitari a Milano è, ovviamente, di cercare all’interno dei residence predisposti dalle Università per gli studenti fuori sede, molto ben attrezzati ed economici e, nel caso qualcuno avesse diverse esigenze, di cercare appartamenti da condividere con altri studenti, in modo tale da abbattere i costi.