Donne cinesi impazziscono per la bellezza italiana

L’Italia, è noto ormai in tutti i settori, è celebre e apprezzata in tutto il mondo per le sue bellezze: da quelle architettoniche e artistiche a quelle naturalistiche, da quelle culinarie e gastronomiche alla moda, ma ciò che non sapevamo è che all’estero ci ammirano anche per la bellezza dei nostri tratti somatici. In breve, gli italiani – agli occhi dei cinesi – sono particolarmente belli e affascinanti, tanto che le donne cinesi si recano oggi dal chirurgo estetico per modellare il proprio viso e renderlo più simile a quello delle italiane.
Le donne italiane sono associate – secondo la cultura cinese – alle statue marmoree e perfette della Roma Antica, quando esisteva già una cura maniacale e costante per il proprio corpo: unguenti, impacchi e bagni di benessere erano molto comuni tra la donne in epoca romana e questo retaggio storico è diventato un indelebile nelle donne cinesi che hanno studiato la cultura occidentale.


Donne cinesi impazziscono per la bellezza italiana
Donne cinesi impazziscono per la bellezza italiana

Proprio per questa ragione, si sta rapidamente diffondendo una tendenza inaspettata: sempre più donne cinesi che vivono nel nostro Paese si rivolgono ai nostri chirurghi estetici per cambiare il loro aspetto e migliorarlo a colpi di bisturi. In particolare, le cinesi che desiderano il ritocco del chirurgo estetico italiano vogliono intervenire sul viso, che deve essere a forma di cuore, allungato, ma con mento e naso sporgenti; gli occhi devono essere grandi e la pelle levigatissima.

Ma non mancano le richieste per effettuare interventi di blefaroplastica (in particolare per eliminare la doppia grinza sulla palpebra superiore) o di rinoplastica (per modificare il profilo e renderlo più occidentale).

Stupisce poi la richiesta – che sembra essere in costante aumento – di mastoplastica additiva per aumentare il seno di almeno una taglia se non due e di liposcultura per rimodellare, ridefinire e assottigliare i polpacci.

Secondo Marco Castelli, chirurgo estetico di fama internazionale, che opera – tra le altre ciniche del’Italia e della Svizzera anche nella struttura “Le Betulle” di Appiano Gentile – la richiesta dell’intervento di liposcultura è oggi in aumento da parte delle italiane ma anche da parte delle cinesi e non escludo che il fenomeno possa accentuarsi ancor di più nei prossimi mesi o anni”.