Tutto sulla dichiarazione precompilata


La grande novità di quest’anno in campo fiscale è l’approntamento della dichiarazione precompilata da parte dell’amministrazione finanziaria. In particolare sul sito dell’agenzia delle entrate sarà presto disponibile ( a partire dal 15 aprile di quest’anno) una dichiarazione precompilata contenente i dati comunicati all’amministrazione stessa. In particolare i dati saranno forniti dall’anagrafe tributaria, e pertanto saranno presenti i dati relativi ai premi pagati in materia di assicurazione sulla vita, agli interessi pagati per mutuo sull’acquisto della prima casa ed altri dati comunicati direttamente dagli enti. Inoltre saranno presenti anche i redditi percepiti dal contribuente visto che attraverso la certificazione unica l’agenzia ha a disposizione tutti i redditi percepiti dal cittadino. inoltre nel quadro dei terreni e degli immobili saranno presenti anche i fabbricati ed i terreni del contribuente dichiarati nell’anno precedente. Qualora vi sia una variazione il cittadino avrà l apossibilità di variare o integrare i dati contenuti all’interno della dichiarazione. In questo caso però la dichiarazione potrà essere controllata attraverso la procedura del 36 ter e nel caso l’amministrazione richiederà l’imposta non pagata.

Il contribuente, al fine di inviare la propria dichiarazione modello 730 precompilato, dovrà dotarsi del pin e della password richiedibile direttamente presso un’ufficio dell’agenzia delle entrate.

La scadenza per la presentazione della dichiarazione è il 7 luglio 2015. Qualora non sia posticipata tale data al contribunete viene concessa la facoltà di inviare la propria dichiarazione in formato telematico o di recarsi presso un Caf e approntare la propria dichiarazione e inviarla come negli anni passati.