Cuscino per cervicale, istruzioni per l’uso


Un cuscino per cervicale che sia tale deve intanto essere approvato a questo scopo. Inutile andare al mercato e comprare il primo guanciale che capita solo perché c’è scritto che sia adatto per chi soffre di dolori lombari e cervicali. E’ fondamentale avere un buon rapporto col medico e soprattutto chiedergli un consulto specialmente prima di questo acquisto importante. Inutile dire è solo un cuscino, dopotutto. Pretendere di guarire dalla cervicale è folle, in quanto è una patologia che interessa soggetti avvezzi a posture al limite. Le vertebre sono sottoposte a una continua e costante pressione tanto elevata da rischiare di non riuscire a muoversi più a causa del dolore. I cuscini per cervicali non fanno altro che correggere la postura e far dormire bene, senza risvegli con mal di schiena e mal di testa. A proposito di mal di testa, se è persistente e viene dopo una dormita o dopo essere stati chini al pc per ore, è correlato ai dolori cervicali. Urge correre ai ripari acquistando un guanciale per cervicale o un cuscino specifico.

 

Tipologie di cuscino per cervicale

Attenzione alla scelta del guanciale, perché non esiste una tipologia sola di cuscino per la cervicale, bensì una miriade di guanciali, imbottiture e oggetti non identificati dalla forma cilindrica e improbabile. Scegliere un cuscino ergonomico non è una scelta di moda o d’arredo, perché devono essere coinvolti anche il medico curante e l’ortopedico che conosce a menadito la situazione cervicale del paziente. I cuscini cervicali in pratica fungono da massaggiatore e da correttori di postura, per decontrarre la schiena e il collo e alleviare il dolore. Esso deve essere posizionato, di solito, dove il collo forma la curvatura: si sente subito la sensazione di benessere, perché si avverte proprio lo scarico del peso che parte dalla zona del collo e attraversa la schiena. Esistono guanciali per cervicale da usare appunto durante le ore di sonno per mantenere la posizione corretta, i quali possono essere rigidi, in lattice o provocare una trazione sulle vertebre; esistono anche cuscini ergonomici in diversi materiali e che servono anche per l’ufficio e il relax. Una tipologia è il cuscino correttivo con noccioli di ciliegia all’interno, pronto da scaldare. Il calore allevia il dolore e stimola la microcircolazione, mentre i noccioli di ciliegia massaggiano la testa in maniera naturale, così come i cuscini elettrici massaggianti: basta premere un bottone per avere un massaggiatore personale 24 ore su 24. Ogni persona è adatta per una tipologia di guanciali per cervicale, basta trovare quello giusto.