La crisi della Deutsche Bank potrebbe provocare l’uscita dall’Euro della Germania

Nonostante le migliaia di tonnellate di lingotti d’oro fatte rientrare da Deutsche Bank in tutta fretta entro i confini tedeschi la principale banca tedesca non gode certo di credibilità soprattutto in quei paesi come gli Stati Uniti dove i giornali e le autorità non hanno certo paura di dire la loro ai tedeschi.

L’agenzia di rating Statunitense Standard & Poor’s ha tagliato il rating di Deutsche Bank a BBB+ dal precedente A, la situazione di Deutsche Bank è sotto osservazione da tempo dop un triennio in rosso ed un 2018 che si prefigura altrettanto deludente.


La crisi della Deutsche Bank potrebbe provocare l'uscita dall'Euro della Germania
La crisi della Deutsche Bank potrebbe provocare l’uscita dall’Euro della Germania

Le cattive notizie non provengono solo dagli Stati Uniti, appena pochi giorni fa si è tenuta un’affollata assemblea annuale dove il ceo della Deutsche Bank ha tentato di spiegare agli azionisti la nuova strategia della banca tedesca.

A dimostrare scetticismo sulla ripresa della banca non sono stati solo i grandi azionisti provenienti in molti casi anche dall’estero ma i risparmiatori tedeschi stessi si sono dimostrati non solo scettici ma arrabbiati nel vero senso della parola.

In realtà la situazione delle Deutsche Bank va ben oltre un semplice momento di crisi, la banca tedesca per decenni è stata utilizzata dal governo per operazioni ben diverse rispetto all’interesse degli investitori tedeschi e non.

Questo ruolo ha portato progressivamente la banca tedesca a perdere gli obbiettivi primari che una banca privata dovrebbe perseguire divenendo protettrice e garante delle politche economiche del governo rendendola di fatto non redditizia per gli investitori privati che avevano puntato su Deutsche Bank.

I problemi della banca tedesca potrebbero essere molto difficili da risolvere ben più di quello che il ceo ha affermato pubblicamente, soprattutto in quanto le regole ue così tanto decantate dal governo tedesco proibiscono il salvataggio delle banche dei singoli paesi.

Alcuni osservatori finanziari pensano però che il governo tedesco non lascerà che la Deutsche Bank vada incontro al baratro senza intervenire, alcuni pensano che il piano di rientro delle riserve d’oro realizzato dalla germania sia una mossa per uscire dall’euro nel caso sia necessario per salvare la sua banca più famosa.